Tragedia nella serata di ieri, mercoledì 5 giugno, nel Sassarese. Un uomo di 70 anni, Giuseppino Etzis, è morto schiacciato sotto il suo trattore. Il suo corpo senza vita è stato ritrovato incastrato sotto il mezzo pesante, che si era ribaltato ed era finito nella cunetta, sulla strada provinciale 8, che da Semestene conduce a Pozzomaggiore, per cause che sono ancora in via di accertamento. A fare la scoperta del cadavere sono stati i vigili del fuoco di Macomer, che hanno impiegato qualche ora per recuperare la salma tra le lamiere. A lanciare l'allarme in tarda serata era stata la famiglia dell'uomo, preoccupata dal fatto che non fosse ancora rincasato dopo il lavoro. Immediatamente sono giunti sul posto forze dell'ordine e sanitari del 118, che però non hanno potuto far altro che dichiarane il decesso.

Intanto, proseguono gli accertamenti sulla dinamica dell'incidente, effettuati dai carabinieri di Bonorva. Giuseppino era un agricoltore. Stando a una prima perizia medica, sarebbe morto per arresto cardiaco in seguito al politrauma causato dal trattore, che lo ha travolto e schiacciato. Solo ieri si era verificato un episodio simile in Toscana, dove un 60enne di San Clemente, alle porte di Rignano, è rimasto schiacciato sotto il trattore che stava manovrando. Anche per lui non c'è stato nulla da fare ed è morto nonostante i tentativi dei sanitari di rianimarlo.