9.026 CONDIVISIONI
27 Dicembre 2019
18:01

Sardegna, vandali ad Arbus: decapitata la statua di Gesù Bambino sul Presepe

Dopo il ritrovamento è stata di nuovo incollata al corpo, ma la comunità locale è sotto shock. Il Sindaco Antonello Ecca: “Non avrei mai pensato che qualcuno potesse fare un gesto così inqualificabile. Non significa solo danneggiare un bene di tutti, ma colpire al cuore la nostra Cristianità”.
A cura di Biagio Chiariello
9.026 CONDIVISIONI

Vandali in azione d Arbus, in Sardegna, tra la notte di Natale e Santo Stefano. Preso di mira il presepe collocato all’aperto davanti alla chiesa parrocchiale di San Sebastiano: gli incivili hanno decapitato la statuina raffigurante Gesù Bambino, e in maniera più lieve quella degli altri personaggi della Natività. Inoltre i balordi si sono divertiti a spostarle da sotto l’albero di Natale, in cui si trovavano, per posizionarle in vari punti della piazza.

L’atto vandalico è stato denunciato dal parroco del paese don Tarcisio Ortu. I militari del nucleo radiomobile della compagnia di Villacidro, stanno svolgendo le indagini per risalire ai colpevoli del vile gesto, che ha scatenato l’ira di tutta la comunità e in primis del sindaco Antonello Ecca, che commenta così con un post dal suo profilo Facebook: “Il 9 dicembre in chiesa Don Ortu mi disse di questa idea di posizionare il Presepe sotto l’albero di Natale. Io ne fui molto contento e lui mi disse”non penso che nessuno lo toccherà “. Risposi”nessuno si permetterebbe e tutti lo apprezzeranno “. Mi ero sbagliato sul primo punto. È grave – prosegue il primo cittadino – che oggi esistano ancora persone in grado di commettere un gesto inqualificabile come quello di aver danneggiato il Presepe. Tutta la comunità ha apprezzato i segnali del Natale presenti su tutta Arbus. Rovinare il Presepe non significa solo danneggiare un bene di tutti, ma colpire al cuore la nostra Cristianità”.

La statuetta è stata ‘ricomposta’, ma resta l’amarezza dei concittadini per quel che è accaduto.

9.026 CONDIVISIONI
Covid, Cartabellotta (Gimbe) a Fanpage:
Covid, Cartabellotta (Gimbe) a Fanpage: "Il prossimo autunno porteremo ancora le mascherine"
Gioca a nascondino durante la sagra, bimbo cade nella buca con braci ardenti: gravi ustioni agli arti
Gioca a nascondino durante la sagra, bimbo cade nella buca con braci ardenti: gravi ustioni agli arti
Ucraini, russi e bielorussi compagni di squadra: “Calcio unisce, guerra non entra nello spogliatoio
Ucraini, russi e bielorussi compagni di squadra: “Calcio unisce, guerra non entra nello spogliatoio"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni