Non solo il Billionaire di Porto Cervo, dove 52 dipendenti sono risultati positivi nel locale di Flavio Briatore, a sua volta contagiato e “in condizioni serie” al San Raffaele di Milano. In Sardegna è stato chiuso un altro noto locale, il Sottovento. Il gestore è ricoverato da ieri nel reparto Malattie infettive dell’Aou di Sassari dopo essere risultato positivo al Covid-19. L’uomo, 40 anni, accusa gravi sintomi della malattia, è sotto osservazione dei vari specialisti ed è sottoposto ad alti flussi di ossigeno. Anche la moglie risulta contagiata, ma attualmente sta bene ed è a casa.

Ieri lo staff dello storico locale, una delle discoteche più frequentate in Costa Smeralda, aveva annunciato la chiusura in via precauzionale a causa dell’aumento dei contagi da Coronavirus. La comunicazione, attraverso un post pubblicato sulla pagina Facebook del club: "Appresa la notizia di un caso di positività al Covid all’interno del nostro staff, sentiamo il dovere di interrompere anticipatamente l’attività, convinti che la salute vada anteposta sempre e comunque all’ interesse economico. Abbiamo fatto tutte quello che era nelle nostre possibilità per rispettare la legge, convertendo in ristorante il club più longevo di Porto Cervo e picchettandovi le spalle ogni sera per farvi indossare le mascherine (col rischio di diventare quasi noiosi). È stata un’estate difficile durante la quale rincorrere i continui cambiamenti delle regole è costato sacrifici spesso difficili da percepire dall’esterno. Crediamo di aver fatto il massimo anche a dispetto di chi, sul territorio, ha preferito continuare a raccogliere invece che pensare a seminare".

Il locale era rimasto aperto – dopo l’ordinanza di chiusura delle discoteche – in quanto svolge anche il servizio di ristorante e pianobar e negli ultimi giorni sono passati al Sottovento stelle del calcio e dello spettacolo come Zlatan Ibrahimovic, l’allenatore del Bologna Sinisa Mihajlovic (anche lui positivo al coronavirus), Diletta Leotta e Paolo Bonolis.