immagine di repertorio
in foto: immagine di repertorio

Travolto dal treno, che gli ha tranciato entrambi i piedi. Un incidente davvero terribile quello di cui è stato vittima un 34enne di nazionalità nigeriana nella serata di ieri, 20 dicembre, poco fuori dalla stazione di Polesella, in provincia di Rovigo, lungo i binari dove, secondo i primi riscontri, si trovava con un amico. La dinamica è ancora al vaglio dell’autorità giudiziaria, anche se sembra essere escluso un tentativo di suicidio.

Il 34enne è grave

Sul posto, oltre alla polizia ferroviaria, i vigili del fuoco e il personale del Suem. Il 34enne è stato intubato e portato in pronto soccorso a Rovigo. I soccorsi sono scattati immediatamente e l'uomo, che inizialmente, nonostante lo choc e il terribile, dolore era rimasto cosciente, è stato subito trasportato all’ospedale dal Suem. È stato intubato e i medici si sono riservati la prognosi visto che la situazione presenta profili di estrema gravità.

La dinamica del terribile incidente

I fatti sono avvenuti intorno alle 19.30. Con il 34enne c’era anche una seconda persona, forse un amico. Dai primi riscontri effettuati dalla Polizia il ragazzo sembra che abbia cercato di raggiungere il secondo binario senza utilizzare il sottopassaggio. Il traffico ferroviario è stato bloccato per consentire i rilievi del caso.