"Le belle storie ci sono. E questa, di fine anno, ne è un esempio" così il Comune di Rovigo ha raccontato una bel gesto avvenuto nelle score ore nella città veneta e che è ancora più significativo se si pensa che la protagonista è una ragazzina di soli 15 anni. La minore infatti ha trovato e restituito un portafoglio con tanto di documenti del legittimo proprietario all'interno ma sopratutto con oltre 1800 euro in contanti che il distratto possessore aveva smarrito. L'episodio risale alla giornata di ieri, lunedì 30 dicembre. Come ricostruito dall'ente pubblico sul proprio canale social, la ragazzina, residente proprio in città, si è imbattuta in tutti quei soldi mentre viaggiava su un treno locale. A quel punto non ci ha pensato due volte, appena scesa dal convoglio ferroviario si è subito diretta al Comando della Polizia locale per congegnare il portafogli.

"Il portafoglio conteneva oltre a diversi documenti anche 1805 euro" sottolineano dal comune di Rovigo. A questo punto gli agenti della municipale si sono messi sulle tracce del distratto proprietario del portafogli e dei soldi riuscendo infine a rintracciarlo e a contattalo telefonicamente. Il diretto interessato, un signore di Padova, è stato felicissimo si ricevere la notizia e si è subito precipitato a Rovigo a ritirare il portafoglio confermando che non mancava nulla. Il sindaco rodigino Edoardo Gaffeo ha espresso grande soddisfazione per la splendida notizia e ha ringraziato la ragazzina per il suo bell'esempio di senso civico.