Paura nelle scorse ore tra le strade di Taranto dove, durante un inseguimento tra malviventi e polizia dopo una rapina, un passante è rimasto ferito da colpi di arma da fuoco esplosi dagli agenti di polizia. L’episodio nella mattinata di oggi, lunedì 24 agosto, alla periferia di Taranto, non lontano dal centro commerciale in cui è avvenuta la rapina, sulla statale per San Giorgio Jonio. La vittima degli spari si trova a bordo di un’auto di passaggio raggiunta per errore di proiettili sparati dagli agenti. L’uomo, un trentenne, è stato immediatamente soccorso e trasportato al pronto soccorso dell'ospedale cittadino dove è stato ricoverato. Fortunatamente le sue condizioni non sarebbero gravi e comunque non è in pericolo di vita.

Come ricostruito dalla Questura tarantina, la banda di rapinatori ha fatto irruzione nel centro commerciale armata con spranghe e mazze, ma la rapina è fallita. L’allarme degli addetti ha fatto scattare l’intervento delle volanti ed è partito l’inseguimento durante il quelle sono stati esplosi alcuni colpi di arma da fuoco. ”Nella mattinata odierna, nella immediata periferia di Taranto, un equipaggio della Questura, sulle tracce di un gruppo di malviventi in fuga che aveva poco prima tentato una rapina all'interno di un centro commerciale, ha esploso dei colpi di pistola ferendo erroneamente, in modo non grave, un uomo estraneo ai fatti che si trovava a bordo di un veicolo" spiegano dalla polizia in un nota in cui si aggiunge che "Sono in corso accertamenti condotti dall’autorità giudiziaria per approfondire le dinamiche di quanto accaduto"