Foto di repertorio
in foto: Foto di repertorio

L'anticiclone di origine africana presente sull'Italia sta alzando le temperature, che stanno raggiungendo i 36 gradi in Lombardia, Veneto, Emilia, Toscana e i 38 in Puglia, Sicilia e Sardegna. Il caldo continuerà ad attanagliare il Sud, mentre al Centro-Nord nei prossimi giorni è atteso un calo termico, quanto meno temporaneo. Il team del sito ilMeteo.it avvisa che oggi, mercoledì 22 luglio, il sole sarà prevalente al Centro-Sud, mentre al Nord dopo una mattinata serena cominceranno a scoppiare sull'arco alpino centrale e orientale temporali che dal tardo pomeriggio/sera scenderanno con violenza fin sulle pianure di Veneto, Lombardia ed Emilia. I fenomeni potrebbero risultare molto intensi con grandinate e colpi di vento. Questo sarà il segno inequivocabile che l'alta pressione comincia a indebolirsi sulle regioni settentrionali.

Previsioni meteo per giovedì 23 luglio

Domani, giovedì 23 luglio, già dal mattino sono previsti annuvolamenti nel Nord e in Toscana, qualche scroscio di pioggia in Emilia; per lo più sereno nel resto del Paese. Nel pomeriggio rovesci e temporali sparsi al Nord, escluse le coste liguri e adriatiche, e sui rilievi marchigiani; ancora bel tempo nelle altre regioni centro meridionali, con un po’ di nubi soltanto in Appennino. Tra sera e notte i temporali insisteranno soprattutto al Nord-Ovest, Liguria compresa, in Emilia e in Veneto. Temperature in calo al Nord; punte massime vicine ai 35 gradi in Toscana, in Lazio, al Sud e sulle Isole maggiori.