Continua la fase di bel tempo che sta investendo tutta l'Italia: fino a giovedì le condizioni meteo saranno complessivamente stabili a causa dell'insistenza dell'alta pressione; piccola eccezione alle condizioni di tempo soleggiato sulle regioni settentrionali, e in particolare in pianura e lungo le coste, dove il cielo si presenterà piuttosto grigio per nebbie e nubi basse. Le temperature faranno registrare in gran parte d’Italia valori anche superiori alle medie stagionali; in particolare sulle Alpi avremo temperature di svariati gradi al di sopra della norma, con la quota dello zero termico che arriverà a sfiorare i tremila metri nella giornata di domani, mercoledì. Tra venerdì e sabato è invece probabile il rapido passaggio di una perturbazione atlantica, i cui effetti, in termini di piogge e nevicate, si faranno sentire prevalentemente al Nord e Toscana.

Previsioni meteo per mercoledì 15 gennaio

Quella di domani sarà una giornata piena di nubi in Liguria, sulla Pianura Padana centrale, nella fascia costiera dell’alto Adriatico e nel nord-ovest della Toscana con qualche locale precipitazione tra Liguria e nord-ovest della Toscana. Nel resto del paese prevarrà il tempo soleggiato con pochi annuvolamenti irregolari su medio e basso Adriatico, Calabria ed Isole. In mattinata possibili banchi di nebbia su Veneto, Emilia e tra Toscana e Umbria. Temperature senza importanti variazioni. Venti moderati settentrionali su basso Adriatico, Salento e Ionio; moderati rinforzi da sud anche tra il Mare di Sardegna e il Mar di Corsica.

Previsioni meteo per giovedì

Quella di giovedì 16 gennaio sarà una giornata con variabilità di sole e nuvole in Liguria, Emilia, Romagna, Toscana, nord della Puglia e Sardegna, ma senza precipitazioni; prevalenza di cielo sereno nel resto d’Italia. Al mattino qualche nebbia su coste dell’Alto Adriatico e valli del Centro. Temperature massime in leggero aumento al Nord, pressoché stazionarie altrove.