Terribile ritrovamento nelle scorse ore in Umbria. I corpi senza vita di un uomo e una donna sono stati rinvenuti nel pomeriggio di giovedì accanto alla loro vettura in una scarpata lungo la strada statale 73 bis nella zona di San Giustino Umbro, in provincia di Perugia. Si tratterebbe di una coppia di stranieri che erano in viaggio di piacere in Italia e che erano improvvisamente scomparsi nel nulla proprio mentre attraversavano il nostro Paese. A individuare la loro vettura dall'alto è stato un elicottero dei vigili del fuoco che era impegnato proprio  nelle ricerche dei  due scomparsi per coadiuvare i colleghi impegnati a terra insieme e agli agenti del commissariato di Città di Castello.

I corpi son stati appena recuperati e ora servirà il riconoscimento ufficiale da parte dei familiari per accertare se si tratti delle stesse persone scomparse ma ci sono pochi dubbi suola loro identità. A denunciare la sparizione di due coniugi francesi, alcuni giorni fa, era stato il figlio che non aveva più ricevuto loro notizie e non era più riuscito a mettersi in contatto con loro. La coppia era partita da Ravenna il 3 giugno scorso a bordo di un'auto noleggiata sul posto ma poco dopo di loro si sono perse le tracce. Dopo aver denunciato la scomparsa, i familiari avevano lanciato anche un appello durante la trasmissione tv  "Chi l'ha visto?" per chiedere aiuto a chiunque li avesse visti. Le ricerche dei soccorritori quindi si sono concentrate in Umbria dove purtroppo oggi è avvenuta la macabra scoperta. Sembra che uno dei corpi fosse nell'abitacolo e l'altro fuori. Su quanto accaduto indaga ora la polizia ma l'ipotesi più accreditata è che si sia trattato di un terribile incidente stradale. La loro auto sarebbe precipitata in un dirupo lungo la strada per Bocca Trabaria dove nessuno si è accorto di loro per giorni.