Momenti di paura nelle scorse ore per le strade di Montaquila, in provincia di Isernia, dove è andato in scena un vero e proprio inseguimento con tanto di sparatoria tra uomini della Guardia di Finanza di Isernia e tre rapinatori in fuga finita con il ferimento di un malvivente. Tutto era iniziato poche ore prima con una rapina a Roccacinquemiglia, frazione di Castel di Sangro, in provincia dell'Aquila, in Abruzzo. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, i tre malviventi hanno avvicinato un uomo, che era in strada con il suo cane e, sotto la minaccia delle armi, lo hanno rapinato. I rapinatori erano poi scappati lungo la strada Statale 158 dirigendosi verso il Molise dove la loro auto è stata intercettata dai finanzieri nei pressi del comune di Montaquila. Poco prima pare avessero tentato un altro colpo in zona.

I malviventi però non si sono fermati all'alt dei militari delle Fiamme Gialle e ne è nato un inseguimento a forte velocità e a sirene spiegate per le strade locali. Durante la fuga l'uomo alla guida dell'auto avrebbe perso il controllo del mezzo finendo per schiantarsi fuori strada. Quando i tre hanno abbandonato l'abitacolo per fuggire a piedi è nata la sparatoria. Sono stati esplosi numerosi colpi di arma da fuoco come si sente in un video girato dai residenti. Ad essere colpito e a rimanere a terra è stato un cittadino romeno che è stato poi soccorso e trasferito in ospedale a Isernia. Il ferito sarebbe stato colpito a una gamba e non sarebbe in pericolo di vita ed è ora piantonato in stato di fermo. Gli altri complici invece si sono dati alla fuga a piedi facendo perdere le tracce. I finanzieri però in queste ore li stanno cercando in zona. Non sarebbero andati molto lontano ma si sarebbero nascosti nell'area boschiva di Masseria La Corte.