858 CONDIVISIONI

Parma, non gli dà la precedenza e provoca lo schianto tra scooter: Matteo muore a 16 anni

Matteo Bocci è stato vittima di un incidente: originario di Castelnovo Sotto nel reggiano, era stato ricoverato per due giorni a Parma. L’altro ragazzino è fuggito, sarebbe stato lui a provocare il sinistro.
A cura di Biagio Chiariello
858 CONDIVISIONI

Si chiamava Matteo Botti, era originario di Castelnovo Sotto nel reggiano, e aveva appena 16 anni il ragazzo morto all'ospedale Maggiore di Parma dopo un breve ricovero in rianimazione: troppo gravi le ferite riportate nell'incidente stradale avvenuto domenica sera 7 maggio. La famiglia, a cui si stringe tutta la comunità di Castelnovo, ha autorizzato l’espianto degli organi.

Erano le 23 circa di Domenica, Matteo si trovava Parma, dove vive la madre, lui abitava a Cogruzzo. Si trovava in via Muratori in zona via Sidoli dove in tarda serata c’è stato lo scontro tra due motorini. Un diciassettenne, in sella al suo mezzo, stava percorrendo via Muratori, quando si sarebbe trovato di fronte ad un altro scooter con a bordo due ragazzi, tra cui proprio Matteo. Inevitabile l'impatto coi ragazzi sbalzati sull'asfalto.

L'amico e i presenti hanno chiamato immediatamente i soccorsi. L’ambulanza, giunta sul posto, ha trasportato con urgenza il 16enne all’ospedale cittadino per il forte trauma cranico riportato. I medici hanno dichiarato il decesso del giovane nel pomeriggio di ieri.

Sul posto è intervenuta la Polizia Locale che sta cercando di ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente. Pare che il giovane che non avrebbe dato la precedenza e sia fuggito senza prestare soccorso.

La famiglia Botti è molto nota. Il padre Stefano è infermiere ricercatore, spesso in viaggio per convegni e incontri. E fino al 2021 è stato consigliere comunale di maggioranza, impegnato pure nella vita istituzionale di Castelnovo Sotto. Anche la madre Simona infermiera di professione. Matteo lascia anche il fratello minore Luca, le sorelle Sara e Chiara, oltre a tanti amici.

858 CONDIVISIONI
Agrigento, morto 54enne travolto da pirata della strada: il conducente aveva rubato lo scooter
Agrigento, morto 54enne travolto da pirata della strada: il conducente aveva rubato lo scooter
Morto Matteo Messina Denaro, aveva 61 anni: il boss di Cosa Nostra era malato di tumore al colon
Morto Matteo Messina Denaro, aveva 61 anni: il boss di Cosa Nostra era malato di tumore al colon
Il papà della bimba morta nello schianto della Freccia Tricolore:
Il papà della bimba morta nello schianto della Freccia Tricolore: "Non l'ho salvata, dove ho sbagliato?"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni