Sono ore di paura e apprensione per le sorti di un giovane turista padovano di 22 anni, Federico Merlo, scomparso improvvisamente nel nulla mentre era in vacanza sull'Isola di  Pantelleria, in Sicilia. Di lui si sono perse le tracce nella giornata di domenica 8 settembre quando è uscito per un giro in mare davanti alla costa con la canoa appena noleggiata nella zona della baia di Scauri e non è mai più rientrato. Dopo l'allarme, sono subito scattate le ricerche in tutta la zona ma purtroppo fino ad ora senza esito. Ad aggravare le preoccupazioni di parenti e amici del giovane, residente in veneto ma la cui famiglia sarebbe originaria di Palermo, un terribile ritrovamento avvenuto nelle scorse ore a ridosso della scogliera di Punta Nikà. Durante la perlustrazione della zona, infatti, nella notte tra domenica 8 e lunedì 9 settembre i soccorritori avrebbero individuato tra mare e scogli la canoa con la quale il 22enne era uscito in mare insieme a un giubbotto di salvataggio. Di Federico però ancora nessuna traccia .

Le ricerche, coordinate dalla Capitaneria di Porto con ausilio di Carabinieri, Vigili del Fuoco, Protezione Civile e Aeronautica intanto proseguono senza sosta. I soccorritori sono al lavoro ormai da più di ventiquattro ore ma la speranza di ritrovarlo in vita è ancora alta.  L’ipotesi dei soccorritori infatti  è che il giovane, spaventato dall’improvviso maltempo abbattutosi sull’isola proprio mentre era in mare, abbia volontariamente abbandonato l’attrezzatura sugli scogli per poi cercare riparo altrove nell'interno dove potrebbe essere rimasto bloccato. Fondamentale in questo senso è il lavoro dell’elicottero dell’82° Gruppo Sar di Trapani dell'aeronautica Militare che sta perlustrando l'Isola dall'alto. In un primo momento si era anche diffusa la voce che Federico fosse ricoverato al Pronto Soccorso di Pantelleria ma la notizia è stata smentita. Le autorità intanto hanno invitato la popolazione locale e i turisti a ad avvertire immediatamente i Carabinieri o la Capitaneria di Porto qualora avessero segnali della presenza del giovane.