foto di repertorio
in foto: foto di repertorio

Gioacchino Fricano, l'agricoltore di Bagheria che il 30 ottobre era rimasto gravemente ferito in seguito a un incidente con il trattore, è morto oggi all’Ismett di Palermo. Il 55enne era rimasto schiacciato sotto il mezzo agricolo a bordo del quale stava effettuando dei lavori di manutenzione in un appezzamento di terreno di sua proprietà.

Stando a quanto riferito agli inquirenti da alcuni conoscenti dell'agricoltore, l’uomo sapeva guidare il trattore ed è quindi presumibile che lungo il suo percorso abbia potuto incontrare un avvallamento, che avrebbe poi determinato il ribaltamento del trattore. Non è da escludere neppure che il 55enne possa essere stato colto da un improvviso malore. La macchina dei soccorsi venne attivata prontamente: sul posto arrivarono i soccorritori del 118 a bordo di un'ambulanza (Delta 29) del distaccamento di Santo Stefano Camastra con i medici Salvo Campione ed Antonino Vadalà ed i soccorritori professionali Antonio Scudieri e Vito Salerno.

Dopo avere prestato le prime cure del caso, l’equipaggio si rese immediatamente conto delle gravità delle ferite e dei traumi riportati dall'agricoltore a seguito dell'incidente. L'uomo venne trasportato subito al pronto soccorso dell’ospedale di Sant’Agata Militello, dove arrivò in condizioni disperate. I medici, dopo tutti gli accertamenti necessari, diagnosticarono un importante trauma toracico ed addominale, in corso anche un’emorragia interna, per la quale l’uomo è stato operato d’urgenza dai chirurghi santagatesi. Vista la gravità delle lesioni Fricano venne poi trasferito  all’Ismett di Palermo dove oggi è deceduto.