Col ritorno del bel tempo tornano a crescere in modo esponenziale le partenze di barconi della speranza dalle coste nord africane verso l’Italia e l’Europa. Solo nelle ultime 36 ore sono approdate sulle coste siciliane oltre 350 migranti ma centinaia di altri stanno rischiando la vita in queste ore a bordo di barconi stracarichi e spesso alla deriva nella speranza di una vita migliore. Continui gli allarmi che arrivano da uomini in pericolo sulle imbarcazioni e raccolti dalle organizzazioni non governative che operano nel Mediterraneo. Solo nelle ultime ore l’Aita Mari ha individuato nel Mediterraneo Centrale una barca alla deriva con 120 persone a bordo. Tra loro, informa la ong spagnola Salvamento Maritimo Humanitario, un bambino e otto donne.

Migranti in mare da giorni su barconi stracarichi

Un altro allarme è arrivato alcune ore fa da Alarm Phone che ha invece raccolto la richiesta di aiuto di una imbarcazione con 70 persone alla deriva al largo della Libia. I migranti avrebbero iniziato a imbarcare acqua poco dopo la partenza da Zawya. Lo rende noto Alarm Phone che ha ricevuto un Sos. "Siamo appena stati informati di una barca con 70 persone in grave pericolo. Abbiamo allertato subito le autorità. Necessitano soccorso urgente" ha spiegato l’associazione. Un altro gruppo di 80 persone è stato segnalato nell’area di soccorso di Malta le cui autorità sono state allertate. Infine una terza imbarcazione con 90 persone fuggite dalla Libia è in avaria: i migranti a bordo dicono di essere in mare già da 3 giorni.

Quest’anno già sbarcati 2.696 migranti

La Ong Sea Watch segnala invece che il suo aereo da ricognizione Moonbird ha individuato in queste ore nel mediterraneo ben sei imbarcazioni di migranti. Il nostro equipaggio ha avvistato 3 imbarcazioni di legno in zona SAR maltese, una poi assistita da Aita Mari, e una in zona SAR libica. Avvistato inoltre un respingimento di un gommone e una imbarcazione di legno data alle fiamme” spiegano dalla Ong. Notizie e numeri drammatici che confermano il trend in crescita delle partenze dei migranti. Secondo il Ministero dell’interno, quest’anno siamo già a 2.696 sbarchi con un aumento del +30,5% rispetto allo scorso anno.