47 casi di positività nel Ragusano, in Sicilia. Nella zona di Scicli, nuovo caso di positività al Covid-19 riscontrato con tampone per una ragazza venuta a contatto con una coppia di giovani fidanzati di Modica che villeggiano a Sampieri. Altri 8 migranti che si trovano all'hot spot di Pozzallo sono anch'essi risultati positivi al Coronavirus. La situazione in provincia di Ragusa, con i nuovi casi acclarati, è la seguente: tre persone in totale legate ai contatti di Sampieri; tre persone legate alla linea di contagio che ha portato al decesso del candidato al premio nobel, Bruno Ficili a Scicli; due persone rientrate a Vittoria dall'estero (Londra e Florida); madre e figlia rientrate dal Bangladesh, in isolamento a Ragusa dal 3 luglio (il padre anch'egli positivo è ricoverato a Catania). Tra i migranti ci sono 29 positivi all'hot spot di Pozzallo e 6 al centro di contrada Cifali (altri 5 tamponi verranno ripetuti per esito dubbioso). Resta ricoverato al Covid hospital Maria Paterno' Arezzo di Ragusa Ibla, un marittimo sbarcato dalla petroliera ‘Lisca Bianca' il 23 luglio.

Risale ancora il numero di nuovi positivi in Sicilia nelle ultime 24 ore: sono +30 rispetto ai 21 di 24 ore fa. È quanto si legge nel bollettino del Ministero della Salute. Come nelle precedenti occasioni, a pesare sono non solo il numero di migranti che hanno contratto il coronavirus al di fuori dell'Isola, come ad esempio quelli risultati positivi ieri in provincia di Caltanissetta e quelli annunciati oggi dalla Regione a Messina, e di persone provenienti anche dall'estero.Sedici dei nuovi positivi si trovano in provincia di Catania, quattro nel Nisseno, due nel Palermitano, sei nel Messinese, uno nell'Ennese e uno nel Ragusano.