Due vittime e un ferito. È il bilancio di un incendio scoppiato la notte tra venerdì e sabato a Bresaggio, nell'isola di Murano (Venezia). Alle prime ore di oggi i vigili del fuoco sono intervenuti presso una palazzina a tre piani di Bresaggio per spegnere le fiamme divampate in uno degli appartamenti. Sul posto sono intervenuti i pompieri, arrivati dal comando lagunare con due autopompe e con una terza squadra trasporta dal personale di Marittima. Al primo piano i vigili del fuoco, entrati con gli autorespiratori, hanno ritrovato le due vittime in una camera. Si tratta di una coppia di anziani di novantaquattro e novantasei anni: i due sono stati quasi sicuramente sorpresi e soffocati dal fumo. Un’altra donna è rimasta ferita: è una quarantacinquenne residente al piano terra della palazzina sull’isola di Murano andata in fiamme. La donna, aiutata dai vicini di casa, è riuscita a uscire in tempo dalla casa, pur rimanendo gravemente ustionata. Soccorsa dal personale del 118, la quarantacinquenne è stata trasferita al centro grandi ustionati di Padova.

Un uomo residente al secondo piano è riuscito a salvarsi – Un altro uomo residente al secondo piano della palazzina è riuscito a salvarsi scendendo per le scale invase dal fumo. Il suo gatto, invece, è stato trovato morto nell’appartamento. Morto anche il cane della donna rimasta ferita. Le cause dell'incendio sono al vaglio del Nucleo investigativo antincendio territoriale dei vigili del fuoco insieme alle forze di polizia, che stanno ricostruendo l’accaduto. Ancora in corso le operazioni di messa in sicurezza dell'abitazione.