2.690 CONDIVISIONI
18 Maggio 2022
15:26

Morto guidando contromano, polizia cerca il cellulare di Jacopo: “Lì la verità su quanto accaduto”

La polizia stradale di Livorno sta cercando il cellulare di Jacopo Varriale, il nuotatore morto a 36 anni in un terribile incidente stradale sulla Firenze-Pisa-Livorno. L’analisi del dispositivo potrebbe fornire informazioni su quanto accaduto nella notte di sabato 14 maggio.
A cura di Gabriella Mazzeo
2.690 CONDIVISIONI

Jacopo Varriale avrebbe percorso almeno 27 chilometri contromano sulla Firenze-Pisa-Livorno prima di schiantarsi contro l'auto sulla quale viaggiavano 4 amici di ritorno da una serata in discoteca. Gli agenti stanno cercando il cellulare del 35enne: l'analisi del dispositivo potrebbe fornire informazioni importanti su quanto accaduto poche ore prima dell'incidente mortale. Il telefono, però, non è stato ancora trovato. Secondo le forze dell'ordine, Varriale non ha mai arrestato la sua corsa, neppure quando gli altri automobilisti hanno alzato i fari abbaglianti e suonato il clacson.

Per la Polizia di Livorno, il nuotatore avrebbe imboccato la strada sbagliata, forse per la fretta di tornare a casa, senza poi riuscire ad abbandonare l'arteria che aveva iniziato a percorrere contromano. L'ipotesi è ancora al vaglio degli agenti, che nel frattempo hanno concluso gli accertamenti delegati dal sostituto procuratore Niccolò Volpe. Secondo quanto ricostruito, il nuotatore avrebbe superato in senso contrario le entrate di Pontedera, Ponsacco, Lavoria, Vicarello e quella dell'autostrada A12 di Collesalvetti, oltre a due aree di servizio e svariate piazzole.

Le ricerche del cellulare di Varriale potrebbero richiedere alcuni giorni: lo schianto infatti ha completamente distrutto l'automobile guidata dal 35enne padre di un bambino di un anno. Per questo, secondo gli agenti che stanno indagando sul caso, non sarà facile estrarre il telefonino dall'ammasso di lamiere. Sono invece estranei alle indagini in corso Tommaso Daini, Stefano Corsi, Michele Tessieri e Marco Tamberi, il gruppo di amici che stava tornando a casa dopo una serata in discoteca. I quattro sono ancora ricoverati in ospedale e le loro condizioni di salute sarebbero gravi. Il Volkswagen T-Cross sul quale viaggiavano è stato quasi completamente distrutto nell'incidente.

2.690 CONDIVISIONI
Le rubano il cellulare del figlio morto di tumore a 18 anni:
Le rubano il cellulare del figlio morto di tumore a 18 anni: "Ridatemelo. Ho tutto di lui lì dentro"
Jessica trovata morta in una fossa ad Aosta, la polizia cerca il compagno e indaga per omicidio
Jessica trovata morta in una fossa ad Aosta, la polizia cerca il compagno e indaga per omicidio
Auto contro la folla a Berlino, un morto. Arrestato il conducente
Auto contro la folla a Berlino, un morto. Arrestato il conducente
59 di askanews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni