immagine di repertorio
in foto: immagine di repertorio

Un uomo di 40 anni è morto nella serata di ieri, mercoledì 11 dicembre, lungo la strada provinciale che porta da Lombriasco verso il cuneese, in Piemonte. La vittima, di origini marocchine, che sembra camminasse a bordo strada, sarebbe stato investito da un'auto: alla guida una ragazza. Per l’uomo non c’è stato nulla da fare: è morto sul colpo. Sul posto i carabinieri che adesso indagano sull’accaduto.  Secondo quanto ricostruito dalle forze dell'ordine il 40enne si trovava disteso a terra a bordo strada, forse ubriaco, quando è stato travolto dalla macchina.

Forse un suicidio

Per il momento l'ipotesi in fase di accertamento è che l’uomo si sia sdraiato sulla carreggiata in attesa che una vettura lo colpisse. Non è escluso dunque un suicidio. Peraltro pare che la sua presenza a bordo strada fosse già stata segnalata in precedenza da altri automobilisti. Non si può escludere neanche fosse già morto prima di essere investito dalla ragazza (che si è poi fermata a prestare soccorso). L'altra ipotesi é che sia caduto per un malore e poi sia stato colpito dalla vettura.