Si chiama Nicolò Bonfiglio, è un bambino nato a Brolo, in provincia di Messina, e nonostante abbia pochi giorni di vita detiene già un curioso record: la sua famiglia è infatti composta da tredici nonni, tutti pronti a prendersi cura di lui.

Il bambino è figlio di Francesco Bonfiglio e Vera Marziano: nato nell’ospedale di Patti, può vantare già un primato, quello di avere una discendenza da guinness composta da quattro nonni, otto bisnonni ed una trisavola – Maria Ricciardello, di 95 anni – bisnonna di papà Francesco. A questi si aggiungono poi gli innumerevoli zii che, c’è da scommetterci, non faranno mancare l’amore all’ultimo arrivato della numerosa famiglia.  Rosy Di Nardo, nonna materna e donna molto attiva ed energica, ha spiegato alla Gazzetta del Mezzogiorno che il piccolo Nicolò, nato lo scorso 10 settembre all’ospedale pattese “Barone Romeo”, vanta anche ben quattro generazioni tra zie e zii, pronti a viziarlo.

Con una famiglia tanto numerosa non poteva mancare una foto tutti insieme. Da sinistra il piccolo Nicolò insieme ai genitori Vera Marziano e Francesco Bonfiglio, i nonni Salvatore Marziano, Rosy Di Nardo, Nicola Bonfiglio, Carmelina Contenta e i bisnonni Dorina Capizzi, Tindaro Di Nardo, Francesco Bonfiglio, Maria Lenzo, Tindara Favazzi e Vincenzo Contenta.