14 Giugno 2021
11:58

Maxi incendio a Giulianova, sindaco ordina di chiudere le finestre e di non rimanere all’aria aperta

I primi provvedimenti a tutela della salute dei cittadini e della pubblica incolumità presi dall’amministrazione comunale di Giulianova, in provincia di Teramo, per l’area della cittadina abruzzese interessata da un enorme incendio che si è sviluppato domenica e che ha distrutto un’officina e la zona circostante.
A cura di Antonio Palma

Divieto di soggiorno all’aria aperta e di utilizzo dei condizionatori per i cittadini residenti e l'obbligo di tenere le finestre di casa chiuse, sono i primi provvedimenti presi dall'amministrazione comunale di Giulianova, in provincia di Teramo, per l'area della cittadina abruzzese interessata da un enorme incendio che si è sviluppato domenica e che ha distrutto un'officina e la zona circostante. Il rogo si sviluppato nel pomeriggio di ieri nella parte alta della cittadina, nelle pertinenze di un immobile, e ha distrutto completamente due casette in legno e l'adiacente officina meccanica, oltre che tre automobili. Le fiamme dell'incendio hanno sviluppato una enorme nube di fumo nero, denso e acre che ha fatto scattare l'allarme in tutta la città per ore.

Una colonna di fumo nero infatti si è levata in cielo, visibile a chilometri di distanza prima che i vigili del fuoco arrivati sul posto in forze riuscissero a contenere le fiamme. Un lavoro durissimo durato l'intero pomeriggio. La situazione infatti è tornata sotto controllo solo intorno alle 19 quando è stato scongiurato il pericolo che le fiamme si potessero propagare al resto del quartiere. “Si sono vissuti momenti di paura ma fortunatamente la situazione ora è sotto controllo. Si ringraziano, per l’intervento tempestivo i Vigili del Fuoco, i Carabinieri, la Guardia di Finanza e i Vigili Urbani che hanno scongiurato il rischio che l’incendio si estendesse in altri punti di Giulianova paese, svolgendo un lavoro certosino a tutela della cittadinanza” ha spiegato il sindaco  Jwan Costantini.

Oggi lo stesso prima cittadino ha firmato un'ordinanza con le prime disposizioni urgenti da adottare nell’area interessata dall’incendio in attesa delle disposizioni impartite da ARTA e SISP della AUSL 4 Teramo. Disposizioni che valgono per tutti i cittadini che abitano nel raggio di 1 km dall’area interessata dalle fiamme e che prevedono chiusura delle finestre;  divieto di utilizzo dei condizionatori e pulizia dei filtri degli stessi; divieto di soggiorno all’aria aperta; utilizzo di maschere facciali filtranti; tenere al riparo gli animali da compagnia; evitare di recarsi nell’area se non per motivi indifferibili.

Tre punti di innesco, probabile origine dolosa: aperta un'inchiesta sugli incendi di Pescara
Tre punti di innesco, probabile origine dolosa: aperta un'inchiesta sugli incendi di Pescara
Germania, esplosione in impianto chimico: le immagini
Germania, esplosione in impianto chimico: le immagini
259 di askanews
Monitoraggio Iss: schizza Rt che sale a 1,26, in forte aumento anche l’incidenza
Monitoraggio Iss: schizza Rt che sale a 1,26, in forte aumento anche l’incidenza
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni