Ancora rischio maltempo su parte dell'Italia per la giornata di domani mercoledì 18 novembre. A causa di possibili temporali che nelle prossime ore colpiranno le regioni del sud del Paese, il dipartimento di protezione civile infatti ha emesso un avviso di allerta meteo gialla per la giornata di mercoledì 18 novembre per quattro regioni. Nel dettaglio, in base alle criticità comunicate dai Centri Funzionali Decentrati di tutte le Regioni e Province autonome, la protezione civile nazionale ha emesso un bollettino di criticità nazionale per diversi settori delle regioni Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che integra ed estende quello emesso nella giornata di ieri. Sulla base dei fenomeni meteo previsti e in atto è stata valutata per domani, mercoledì 18 novembre, una allerta meteo gialla per ordinaria criticità per rischio Idraulico sui diversi settori di Basilicata e Calabria mentre è allerta meteo per rischio temporali sugli stessi settori di Basilicata e Calabria ma anche per Puglia  e parte orientale della Sicilia.  I fenomeni meteorologici  saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, locale attività elettrica e forti raffiche di venti.

Ecco in dettaglio le allerte meteo per i vario settori interessati:

ORDINARIA CRITICITA' PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA GIALLA:

Basilicata: Basi-A2, Basi-A1, Basi-C, Basi-B, Basi-E2, Basi-E1, Basi-D

Calabria: Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico

Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Meridionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Jonico

Settentrionale

ORDINARIA CRITICITA' PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA:

Basilicata: Basi-A2, Basi-A1, Basi-C, Basi-B, Basi-E2, Basi-E1, Basi-D

Calabria: Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico

Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Meridionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Jonico

Settentrionale

Puglia: Salento, Tavoliere – bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Basso Fortore, Gargano e Tremiti, Puglia Centrale Adriatica,

Sub-Appennino Dauno, Basso Ofanto, Bacini del Lato e del Lenne, Puglia Centrale Bradanica

Sicilia: Nord-Orientale, versante ionico, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Sud-Orientale, versante ionico, Bacino del Fiume Simeto,

Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie

ORDINARIA CRITICITA' PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLA:

Basilicata: Basi-A2, Basi-A1, Basi-C, Basi-B, Basi-E2, Basi-E1, Basi-D

Calabria: Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico

Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Meridionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Jonico

Settentrionale

Puglia: Salento, Tavoliere – bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Basso Fortore, Gargano e Tremiti, Puglia Centrale Adriatica,

Sub-Appennino Dauno, Basso Ofanto, Bacini del Lato e del Lenne, Puglia Centrale Bradanica

Sicilia: Nord-Orientale, versante ionico, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Sud-Orientale, versante ionico, Bacino del Fiume Simeto,

Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie