535 CONDIVISIONI
17 Giugno 2022
13:48

Lanciò bimbo dalla finestra, perizia psichiatrica stabilirà se la babysitter può essere processata

La perizia psichiatrica infatti avrà il compito fondamentale di stabilire se Monica Santi avesse la capacità di intendere e di volere al momento dei fatti e se può essere processata.
A cura di Antonio Palma
535 CONDIVISIONI

Come chiesto dalla difesa e ritenuto necessario dalla Procura, sarà sottoposta a perizia psichiatrica Monica Santi, la babysitter modenese che ha lanciato da una finestra del secondo piano il bambino di 13 mesi a lei affidato mentre erano nell’abitazione della famiglia del bimbo a Soliera lo scorso 31 maggio.

Dopo l’incidente probatorio avvenuto giovedì, infatti, il giudice Andrea Scarpa ha nominato due periti, Laura Ghiringhelli e Marina Carla Verga, incaricati dei presentare una relazione psicologica dettagliata sull’imputata entro sessanta giorni.

Ai due periti si affiancheranno anche i consulenti di parte nominati dall’avvocato della babysitter e dal legale della famiglia del bimbo. Si tratta di una perizia fondamentale per l’esito delle indagini e dei successivi passaggi del procedimento penale contro la donna che resta accusata di tentato omicidio.

La perizia psichiatrica infatti avrà il compito fondamentale di stabilire se Monica Santi avesse la capacità di intendere e di volere al momento dei fatti e se sussiste la pericolosità sociale della babysitter cioè se c’è il rischio che possa mettere in atto altri gesti analoghi.

Anche in base ai risultati della relazione, infatti, il giudice per le udienze preliminari stabilirà se la 32enne possa o meno essere processata per il suo gesto. La decisione finale arriverà il 27 settembre prossimo quanto in aula verranno ascoltati in audizione i periti incaricati.

Fino a quel momento Monica Santi rimarrà in carcere anche perché la sua difesa non ha mai chiesto misure alternative. In cella ha potuto vedere i genitori e fare anche alcune telefonate per sentirli.

Sono sempre in miglioramento invece le condizioni del bimbo lanciato dalla finestra. Il piccolo era stato già dichiarato fuori pericolo e poi trasferito dal reparto di rianimazione a quello di ricovero ordinario di pediatria all’ospedale Maggiore di Bologna. Il piccolo è stato estubato ed è in grado di respirare autonomamente ma i medici si son riservati la prognosi.

535 CONDIVISIONI
In Cina censurato un romanzo prima che fosse finito:
In Cina censurato un romanzo prima che fosse finito: "Il file non può essere aperto"
Piacenza, sindacalisti accusati di associazione a delinquere, l'avvocato:
Piacenza, sindacalisti accusati di associazione a delinquere, l'avvocato: "Accuse strumentali"
Scomparsa Adriano Pacifico, la madre a Fanpage.it:
Scomparsa Adriano Pacifico, la madre a Fanpage.it: "Non sa delle ricerche, spero si faccia sentire"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni