356 CONDIVISIONI
25 Luglio 2022
19:29

Incendio tocca le case, cittadini evacuati e paura a Bonorva: 8 roghi in 10 giorni, piromani in azione

Tantissima la rabbia tra i residenti del comune sassarese. “Sono tutti roghi dolosi e il clima in paese sta diventando davvero pesante” ha confermato il Sindaco.
A cura di Antonio Palma
356 CONDIVISIONI

Paura a Bonorva, nel Sassarese, dove a causa dell'ennesimo incendio "oggi è stata la giornata peggiore e si è rischiata davvero la tragedia" come ha dichiarato Massimo D’Agostino, sindaco della cittadina sarda, descrivendo quanto accaduto in queste ore.

Il rogo, divampato in campagna nel primo pomeriggio di lunedì, ha raggiunto le abitazioni costringendo le autorità e i soccorritori ad evacuare in tutta fretta decine di case e cittadini.

Per ore i soccorsi di vigili del fuoco e protezione civile hanno lottato contro il fuoco che si è avvicinato pericolosamente alle abitazioni e solo grazie all'intervento di quattro elicotteri del Corpo forestale e due Canadair decollati da Olbia si è riusciti infine a bloccare l’avanzare delle fiamme.

Tantissima la rabbia tra i residenti di fronte a quello che è l'ottavo rogo in appena dieci giorni con molti sospetti si possa trattare di atti dolosi

Anche questa volta, infatti, secondo le prime informazioni sono stati trovati degli inneschi, segno dell’origine dolosa del rogo.

"Grazie alla professionalità degli operatori, ora la situazione è sotto controllo ma siamo molto preoccupati. Questo è l’ottavo incendio in dieci giorni, tutti di piccole dimensioni, ma tutti dolosi e tutti partiti dalla stessa zona" ha spiegato infatti all'Ansa lo stesso primo cittadino.

"Credo che adesso non si possa più parlare di incedi questo un attentato al paese di Bonorva e a tutti i bonorvesi… la magistratura deve indagare, perché non si può vivere con questa paura, perché adesso c’è veramente molta paura" sono alcuni dei commenti che si leggono sui social dei cittadini infuriati.

"Non sappiamo chi siano i piromani e perché lo facciano, ma il clima in paese sta diventando davvero pesante, e questo non può andare bene” ha confermato il Sindaco.

"Come al solito, hai agito per fare male, per cercare la tragedia. Perché ci odi così tanto?", aveva scritto nelle ore precedenti  il sindaco di Bonorva, in una "lettera all'incendiario" pubblicata sui social

"Spiegami, perché, da settimane, cerchi di distruggerci. Quale odio profondo ti spinge a cercare continuamente di bruciare Bonorva?" recita la missiva che continua: "Io non lo cosa ti porti a tanta incoscienza e crudeltà ma sappi che la Forestale è qua, i vigili del Fuoco, Forestas, i Barracelli, i Volontari sono qua. Io sono qua.. Siamo tutti qua".  Poi il primo cittadino conclude: "Faremo di tutto anche per trovarti perché fino ad ora ti è andata bene. Io, però, ti chiedo di fermarti e spero davvero che tu possa riflettere e porre fine a questa incosciente corsa al fuoco perche' tante persone stanno male per causa tua. Riflettici e lascia in pace questo Paese e questa comunità perché per quanto tu possa essere arrabbiato, non meritano questo odio e sicuramente non c'entrano nulla con la tua rabbia".

356 CONDIVISIONI
Modugno, vasto incendio in un capannone: colonna di fumo nero sulla città, evacuate 10 persone
Modugno, vasto incendio in un capannone: colonna di fumo nero sulla città, evacuate 10 persone
Incendio a San Giuliano Milanese, i testimoni:
Incendio a San Giuliano Milanese, i testimoni: "I soccorsi sono arrivati dopo più di mezz'ora"
Il Pakistan devastato dalle alluvioni, oltre 1000 morti
Il Pakistan devastato dalle alluvioni, oltre 1000 morti
1.201 di askanews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni