262 CONDIVISIONI
25 Giugno 2019
16:48

Ha una figlia malata da assistere costantemente: i colleghi le donano mille ore di ferie

Una dipendente dell’Ulss 6 Euganea ha ricevuto quasi mille ore di ferie da 120 colleghi: potrà utilizzare quel tempo per stare accanto alla figlia malata e bisognosa di cure costanti e continuative.
A cura di Davide Falcioni
262 CONDIVISIONI

Paola (nome di fantasia) ha ricevuto dalle sue colleghe dell'Ulss 6 Euganea quasi mille ore di ferie che potrà utilizzare per stare accanto alla figlia bisognosa di importanti cure continuative. Una bella storia di solidarietà arriva dal Veneto, dove 120 lavoratori hanno deciso di rinunciare a un po' di tempo libero per aiutare una loro collega in difficoltà, che ha commentato: "Ci sono molti modi per esprimere la vicinanza a una persona che soffre e il nostro lavoro ce lo dimostra ogni giorno. Piccoli, gradi gesti che per un malato o, come nel mio caso, per chi accudisce un ammalato hanno il profumo di una boccata di aria fresca in una stanza chiusa da lungo tempo".

In una lettera aperta Paola ha voluto ringraziare tutti i 120 dipendenti dell'Ulss 6 che l'hanno aiutata: "Intendo esprimervi il mio più sentito grazie per avermi consentito, grazie alle ferie solidali, di rimanere accanto a mia figlia in un momento molto difficile della sua vita e della nostra famiglia. Un gesto apparentemente semplice, che tuttavia dimostra generosità e sensibilità nei confronti dei colleghi che per i più disparati motivi si trovino in una situazione di grande necessità. Mi auguro di poter presto riprendere le mie mansioni lavorative perché il mio ritorno implicherebbe la guarigione di mia figlia, che è la cosa che spero con tutto il cuore. Grazie infinite".

Paola non è l'unica lavoratrice dell'Ulss 6 a beneficiare delle "ferie solidali". Due anni fa infatti l’Ulss 6 Euganea ha dato avvio alla “Banca delle Ferie solidali”, primo esempio in Veneto di donazione di tempo a beneficio di quei lavoratori che si trovano a dover accudire in maniera continuativa un figlio malato. A questo servizio hanno già dovuto ricorrere, purtroppo, numerosi dipendenti della società con gravi problemi nelle loro famiglie

262 CONDIVISIONI
Uccisa nell'Ennese, forze dell'ordine: "Vedova e malata, la figlia insisteva per la casa di riposo"
Uccisa nell'Ennese, forze dell'ordine: "Vedova e malata, la figlia insisteva per la casa di riposo"
Bari: partorisce sua figlia e subito si laurea in psicologia con 110 e lode
Bari: partorisce sua figlia e subito si laurea in psicologia con 110 e lode
Migranti, a centinaia salvati al largo delle coste italiane
Migranti, a centinaia salvati al largo delle coste italiane
941 di askanews
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni