news

Greta Thunberg dona 100.000 euro all’Oms per i vaccini ai Paesi poveri: “Aiutare i più vulnerabili”

Greta Thunberg ha donato 100.000 euro dalla sua fondazione al programma Covax per l'accesso globale alle dosi contro il Covid-19. La donazione dell’attivista svedese sosterrà l'acquisto di vaccini destinati alle popolazioni più vulnerabili e agli operatori sanitari in alcuni dei Paesi più poveri del mondo.

Greta Thunberg ha deciso di donare 100mila euro al programma Covax per l'accesso globale alle dosi di vaccino contro il Covid-19.  La giovane attivista svedese, denunciando la “tragedia” dell’ineguaglianza dei vaccini contro il Coronavirus, ha annunciato che la Fondazione che porta il suo nome procederà al trasferimento di denaro che sosterrà l'acquisto di vaccini destinati alle popolazioni più vulnerabili e agli operatori sanitari in alcuni dei Paesi più poveri del mondo. "Circa una persona su quattro nei Paesi ad alto reddito hanno ricevuto il vaccino anti Covid. Soltanto uno su 500 nei Paesi poveri", ha scritto Greta Thunberg su Twitter dando notizia della donazione.

"La comunità internazionale deve fare di più per affrontare la tragedia che è la disuguaglianza dei vaccini – ha aggiunto l’attivista per il clima, ispiratrice del movimento globale dei Fridays for Future -. Abbiamo i mezzi a nostra disposizione per correggere il grande squilibrio che esiste oggi nel mondo nella lotta contro il Covid-19. Proprio come con la crisi climatica, dobbiamo prima aiutare i più vulnerabili". Covax, ha aggiunto Greta, "offre il percorso migliore per garantire una vera equità del vaccino e una via d'uscita dalla pandemia". La donazione è stata resa possibile grazie ai premi che la fondazione Greta Thunberg ha ricevuto per il suo sostegno all'azione sul cambiamento climatico.

"Greta Thunberg ha ispirato milioni di persone in tutto il mondo ad agire per affrontare la crisi climatica e il suo forte sostegno all'equità dei vaccini per combattere la pandemia Covid-19 dimostra ancora una volta il suo impegno a rendere il nostro mondo un posto più sano, più sicuro e più giusto per tutte le persone. Esorto la comunità globale a seguire l'esempio di Greta e fare il possibile, a sostegno di Covax, per proteggere le persone più vulnerabili del mondo da questa pandemia” ha commentato il direttore generale dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus.

CONTINUA A LEGGERE SU FANPAGE.IT

Vaticano, il 'vaccino sospeso' permette la vaccinazione di altri 300 poveri
L'OMS ai paesi africani: "Non distruggete i vaccini Covid scaduti, potrebbero funzionare ancora"
Vaccini Covid, il presidente Usa Biden favorevole alla sospensione dei brevetti: svolta storica
Coronavirus, oggi in Italia 10.176 contagi e 224 morti per Covid, ipotesi coprifuoco alle 24 e stop quarantena da paesi Ue: ultime notizie e bollettino
Le notizie del 28 aprile sul Coronavirus
Per Bankitalia il Covid ha accentuato il divario tra le famiglie: più colpiti i lavoratori instabili
Il razzo cinese cadrà nella notte: 9 regioni italiane a rischio. Protezione civile: "State a casa"
Ema valuta casi di sindrome Guillain-Barré dopo somministrazione del vaccino AstraZeneca
Giustiziato per omicidio, 4 anni dopo i test scoprono DNA di un’altra persona sull'arma del delitto