413 CONDIVISIONI
1 Luglio 2022
17:10

Grandine e vento durante festa in piazza, spettatori feriti e ingenti danni: “Mai visto prima”

L’intensa ondata di maltempo ha colpito la cittadina di Volpiano, nel Torinese, con una violenta grandinata accompagnata da un nubifragio e una tromba d’aria.
A cura di Antonio Palma
413 CONDIVISIONI

Persone ferite e costrette a ricorre alle cure ospedaliere, altre contuse e medicate sul posto, oltre a ingenti danni non ancora completamente calcolati, è il bilancio di una breve ma intensa ondata di maltempo che nelle scorse ore ha colpito la cittadina di Volpiano, nel Torinese, con una violenta grandinata accompagnata da un nubifragio e una tromba d’aria.

Tutto si è svolto in pochi minuti nella serata di giovedì mentre nella cittadina piemontese erano in corso i festeggiamenti per il Santo patrono. In strada e in piazza per l’occasione vi erano centinaia di persone, che si aggiravano tra stand, gazebo e tavoli allestiti per la festa patronale, quando il tempo è cambiato improvvisamente.

Raffiche di vento, pioggia e grandine sono arrivati all'improvviso e hanno devastato tutto mentre erano in corso una serie di concerti, organizzati nell'ambito della festa patronale in piazza Italia. Inevitabile il fuggi fuggi generale per sfuggire ai chicchi di grandine e alla tromba d’aria che ha creato altro caos e nel tentativo di trovare riparo diverse persone sono rimaste contuse.

“Gazebo e tavoli sono stati ribaltati, le persone cercavano di salvare ciò che si poteva salvare ma hanno perso tutto in un attimo” hanno raccontato dalla ProLoco Volpiano. “La tromba d’aria mista a grandine si è abbattuta su Volpiano con una violenza che a mia memoria non ha precedenti, causando danni sparsi su tutto il territorio” ha aggiunto il sindaco della cittadina, Giovanni Panichelli.

Protezione civile e Vigili del fuoco, insieme a Polizia Municipale e Carabinieri, hanno lavorato a lungo per ripristinare sicurezza e la viabilità su tutto il territorio comunale. La conta dei danni è ancora in corso e gli uffici del Comune si sono attivati per valutare le attività da farsi per ritornare quanto prima alla normalità.

 

La festa, per volere dei volontari, riprenderà comunque questa sera, nonostante gli ingenti danni alle strutture. “Siamo al lavoro per ripartire questa sera. Abbiamo bisogno di tutti voi. Mostriamo calore a queste persone e facciamo vedere che il sacrificio non è stato vano” annunciano dalla ProLoco di Volpiano.

“La Pro loco insieme ai coscritti e agli operatori sta facendo un enorme sforzo per permettere la continuazione della festa già da questa sera; anche a loro va tutto il nostro sostegno, ringraziandoli per il loro impegno” ha dichiarato il primo cittadino.

413 CONDIVISIONI
Si apre voragine in piscina durante la festa, invitati risucchiati: un morto e un ferito in Israele
Si apre voragine in piscina durante la festa, invitati risucchiati: un morto e un ferito in Israele
Può esserci una nuova Hiroshima? Quali sono gli effetti della bomba atomica e della guerra nucleare
Può esserci una nuova Hiroshima? Quali sono gli effetti della bomba atomica e della guerra nucleare
Cede giostra nel Napoletano, 10 feriti lievi. Tragedia sfiorata
Cede giostra nel Napoletano, 10 feriti lievi. Tragedia sfiorata
160 di askanews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni