2.922 CONDIVISIONI
8 Dicembre 2017
22:08

Forlì, blitz di Forza Nuova contro studenti e Fiom: ferito un sindacalista

Gianni Cotugno, segretario della Fiom Cgil di Forlì, è stato ferito in seguito a un’aggressione da parte di neofascisti di Forza Nuova.
A cura di Davide Falcioni
2.922 CONDIVISIONI

Ancora un attacco squadrista, e ancora una volta protagonisti sono stati i neofascisti di Forza Nuova. Dopo il blitz sotto la redazione centrale di Repubblica e lo striscione appeso a Napoli sempre contro il quotidiano stavolta a farne le spese sono stati studenti dell'associazione Link e  e sindacalisti della Fiom. E' accaduto nel pieno centro di Forlì, in Romagna, dove proprio il segretario dei metalmeccanici CGIL Gianni Cotugno è rimasto ferito: "Quanto successo oggi non è un caso isolato, come non sono casi isolati i fatti di Como o quanto accaduto a Repubblica – spiega in una nota Andrea Torti, coordinatore nazionale di Link -. Si tratta di una strategia complessiva che vede frequenti aggressioni ad opera di diversi gruppi neofascisti che noi studenti subiamo ogni giorno in scuole e università. Domani, anche per questo, saremo a Como, con ‘Como senza Frontiere’ per denunciare quanto viviamo quotidianamente e solo da pochi giorni viene raccontato pubblicamente”. Secondo Martina Carpani, coordinatrice della Rete della Conoscenza, “serve una risposta reale e immediata a Forlì e in tutt’Italia, gli strumenti legislativi esistono, a partire dalla messa al bando delle organizzazioni neofasciste come Forza Nuova”.

“I fatti di questo pomeriggio a Forlì – un vero e proprio attacco squadrista in pubblica piazza ai danni di sindacalisti, studenti e militanti di sinistra – non lasciano spazio a dubbi casomai ce ne fossero: Forza Nuova e tutti i gruppi neofascisti vanno sciolti”, ha commentato GiovanniPaglia, deputato di Sinistra Italiana. “Il ministro Orlando – ha detto – dia seguito alle parole dei giorni scorsi. Intanto esprimo la massima solidarietà mia e di Sinistra italiana al segretario della Fiom-Cgil, Gianni Cotugno, oggetto di una bastonata sferrata da un fascista e a tutti gli antifascisti forlivesi. Presenterò immediatamente un’interrogazione al ministro Minniti per sapere come sia possibile che fascisti armati scorrazzino impunemente per le nostre città. Occorre respingere con forza episodi e forze politiche del genere da parte di tutte le istituzioni e le forze democratiche”.

2.922 CONDIVISIONI
Forlì-Cesena, sveglia con il terremoto: nuova forte scossa di magnitudo 4.1 all'alba
Forlì-Cesena, sveglia con il terremoto: nuova forte scossa di magnitudo 4.1 all'alba
Terremoto oggi in Emilia Romagna, nuova scossa di magnitudo 4.1 in provincia di Forlì Cesena: scuole evacuate
Terremoto oggi in Emilia Romagna, nuova scossa di magnitudo 4.1 in provincia di Forlì Cesena: scuole evacuate
Dopo 30 anni riaperti i casi di Chiara Bolognesi e Cristina Golinucci:
Dopo 30 anni riaperti i casi di Chiara Bolognesi e Cristina Golinucci: "Cerchiamo un unico killer"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni