E' di due migranti morti e uno rimasto gravemente ferito il bilancio di un incidente stradale avvenuto questa mattina all'alba lungo la strada provinciale tra San Severo e San Marco in Lamis, in provincia di Foggia. I tre erano a bordo di una Lancia Libra condotta da un senegalese di 24 anni che è stato tratto in arresto con l'accusa di omicidio stradale. Nella vettura c'era un altro migrante che è rimasto leggermente ferito. A quanto si è appreso, si tratta di braccianti agricoli regolari sul territorio e che si stavano recando al lavoro.

Una delle due vittime è morta sul colpo ed è ancora in via di identificazione, mentre uno dei due gambiani è deceduto successivamente all'ospedale San Giovanni Rotondo, dove era arrivato già in condizioni disperate. Sul posto, insieme al 118, una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di San Severo e i carabinieri del Nucleo Operativo Radio Mobile per i rilievi del caso. L'uomo alla guida è stato tratto in arresto per il reato di omicidio stradale e sarà tradotto presso casa circondariale di Foggia. Altri due passeggeri sono stati dimessi, mentre un terzo è in ospedale, in bilico tra la vita e la morte.