1.678 CONDIVISIONI
Covid 19
9 Maggio 2020
13:59

Fase 2, consentito farsi accompagnare al lavoro o a casa da un parente

Lo si evince dalle Faq ( e risposte alle domande frequenti) sul sito del governo venuto incontro alle perplessità di migliaia di persone (molte delle quali sono state multate anche in questa prima settimana di Fase 2). Novità anche al riguardo degli sport individuali e sulle possibilità di cercare casa tramite le agenzie immobiliari.
A cura di Biagio Chiariello
1.678 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

I tanti dubbi manifestati nel corso di questa prima settimana della Fase 2 hanno indotto Palazzo Chigi ad aggiornare le FAQ sulle attività consentite in Italia. In particolare, viene chiarito che il governo dà l’okay all’accompagnamento sul luogo di lavoro da parte di un familiare con un mezzo privato, un modo questo per evitare anche i pericolosi assembramenti sui mezzi pubblici. In particolare nelle Faq si legge che “nel caso in cui non si disponga di un mezzo privato, ovvero non si abbia la patente di guida o non si sia autosufficienti, è consentito farsi accompagnare da un parente o una persona incaricata da e verso la propria abitazione, anche tenuto conto dell’esigenza di limitare quanto più possibile l’utilizzo di mezzi pubblici e comunque nel rispetto di quanto previsto per l’utilizzo dei mezzi privati. Nel rispetto di tali condizioni anche lo spostamento dell’accompagnatore è giustificato”. Ovviamente va precisato che all’interno del veicolo si può viaggiare solo rispettando la distanza minima di un metro e con mascherina, tranne che per i conviventi.

Attività sportiva nei parchi: cosa si può fare

A seguito dell’apertura dei parchi e dei giardini pubblici in tutta Italia, nelle FAQ si legge che, tra le attività autorizzate, è possibile: “Fare attività quali yoga, pilates, ginnastica posturale se svolta individualmente in forma libera sempre nel rispetto del distanziamento interpersonale di almeno due metri nonché del divieto di assembramento in occasione della preparazione, dell’esecuzione e della conclusione di tali attività oltre che per l’accesso e l’uscita dai luoghi di svolgimento delle attività sportive”.

Okay alle visite per cercare casa

Tra le altre attività consentite, c’è anche la possibilità, per chi cerca casa, di organizzare delle visite tramite le agenzie immobiliari. Sono ammesse, dunque, “tutte le visite degli agenti immobiliari con i clienti presso le abitazioni da locare o da acquistare avvengano quando queste sono disabitate”.

1.678 CONDIVISIONI
32462 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni