19 Agosto 2020
16:13

Dramma al porto di Gioia Tauro, muore operaio 28enne: schiacciato dal mezzo che stava riparando

La vittima,  D.Z., era un meccanismo addetto alla manutenzione dei mezzi dell’area e alle dipendenze di una ditta esterna. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, il 28enne pare fosse impegnato a riparare uno degli autobus utilizzati per il trasporto del personale quando è avvenuta la tragedia.
A cura di Antonio Palma

Tragedia sul lavoro nelle scorse ore nell'area portuale di Gioia Tauro dove un giovane operaio di 28 anni è morto a seguito di un grave incidente. La vittima,  D.Z., era un meccanismo addetto alla manutenzione dei mezzi dell'area e alle dipendenze di una ditta esterna. Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, il 28enne pare fosse impegnato a riparare uno degli autobus utilizzati per il trasporto del personale all'interno del porto quando, per cause in corso di accertamento, il mezzo si è mosso schiacciandolo. Il pullman si sarebbe inspiegabilmente mosso nell’area manutenzione mezzi travolgendo l'operaio meccanico che non ha trovato scampo.

Inutili per il ventottenne i successivi soccorsi medici allertati dai colleghi. I sanitari intervenuti sul posto con i vigili del fuoco hanno solo potuto accertarne il decesso. Sul luogo dell'accaduto anche gli agenti della Polizia di Stato e personale della Capitaneria di porto che hanno delimitato l'area dove è avvenuto l'incidente per effettuare i rilievi utili alla ricostruzione dell'accaduto. Mentre si cerca di ricostruire la dinamica e accertare eventuali responsabilità della tragedia, la morte dell'operaio ha scatenato nuove polemiche sulla sicurezza sul lavoro  nell'area portuale di Gioia Tauro.

“È il secondo, e per certi versi sconcertante, incidente sul lavoro, che si verifica nel giro di un anno nel porto di Gioia Tauro Credo che la circostanza imponga una elementare riflessione, affinché certe tragedie non si verifichino più, a maggior ragione nello stesso periodo in cui l’Azienda e tutte le sue Maestranze hanno dimostrato forte impegno e pieno rispetto delle norme anti covid-19. A tale proposito, faremo le valutazioni opportune nel momento in cui sarà chiara la dinamica dell’incidente, ma ricordo a me stesso che la sicurezza e il rispetto della vita umana hanno la priorità su tutto” ha dichiarato il commissario straordinario del’Autorità portuale di Gioia Tauro Andrea Agostinelli.

Anche i sindacati protestano per la tragedia e hanno proclamato uno sciopero di 2 ore ogni fine turno per la giornata del 20 agosto. "Siamo a registrare una tragedia che investe una famiglia intera — a cui va tutto il nostro cordoglio e il nostro concreto sostegno — e un luogo di lavoro dove un accadimenti negativo come questo non si sarebbe mai dovuto verificare" scrivono dalla Uil trasporti. "Ciò che mortifica, indigna ed appare di  una gravità inaudita ed inaccettabile, è il dovere registrare ancora casi di  morti sul lavoro, vittime di un assurdo epilogo di una vita spesa  al servizio della  propria comunità . Basta morti bianche, si lavora per vivere e non per morire" scrivono invece dalla Ugl Calabria.

Recupera il cane smarrito ma dimentica il freno dell'auto, Giovanni muore schiacciato dal mezzo
Recupera il cane smarrito ma dimentica il freno dell'auto, Giovanni muore schiacciato dal mezzo
Parma, operaio di 20 anni muore schiacciato in un'azienda alimentare
Parma, operaio di 20 anni muore schiacciato in un'azienda alimentare
Si rompe cinghia della gru, operaio muore schiacciato dai tubi a Genova
Si rompe cinghia della gru, operaio muore schiacciato dai tubi a Genova
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni