Lutto per il Corpo nazionale dei vigili del fuoco. Un pompiere è deceduto nelle scorse ore mentre era impegnato con i suoi colleghi a spegnere un incendio divampato in un maneggio nel Tarantino. A darne notizia è lo stesso corpo dei vigili del fuoco su twitter. "Lutto nel Corpo nazionale. È deceduto stanotte un collega vigile del fuoco mentre operava per l’incendio di un autocarro a San Giorgio Jonico (TA). Il Capo del Corpo Dattilo e tutti i colleghi si stringono alla famiglia in questo momento di dolore" si legge nel tweet. La tragedia nella notte tra lunedì e martedì nella struttura in fiamme tra le campagne di tra San Giorgio Jonico e Pulsano. La vittima è un vigile del fuoco di 54 anni, Antonio Dell'Anna, originario di Fragagnano e in servizio presso il distaccamento di Grottaglie. Con la sua squadra era stato chiamato a intervenire per un vasto rogo divampato improvvisamente nel maneggio e con i compagni era già  intento nelle operazioni di spegnimento delle fiamme quando, poco dopo l'una della notte di martedì, si è consumato il dramma.

Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, l'uomo sarebbe stato travolto fatalmente dal grosso portellone di un furgone in fiamme che era parcheggiato nello spiazzo della masseria. Lo sfortunato vigile del fuoco infatti sembra fosse impegnato nello spegnere le fiamme che avevano avvolto anche il furgone usato per il trasporto degli animali del maneggio quando il portellone ha ceduto di schianto e lo ha schiacciato. Probabilmente il fuoco intenso ha deformato le lamiere del mezzo e il meccanismo di apertura ha ceduto travolgendo il pompiere anche se al momento non si esclude una esplosione come fattore scatenante. Il cinquantaquattrenne è stato immediatamente soccorso dai colleghi e poi trasportato d'urgenza all'ospedale Santissima Annunziata di Taranto ma ogni sforzo per salvarlo si è rivelato inutile. "Ancora una vittima sul lavoro, ancora un Vigile del Fuoco, ancora un lavoratore da ricordare non per ciò che ha fatto ma per ciò che non farà più. Ciao Antonio" hanno scritto dalla Cgil Vigili Del Fuoco. Sul posto sono al lavoro le forze dell’ordine per i rilievi del caso.