18 Novembre 2021
13:10

Deve solo testimoniare ma mostra involontariamente file pedopornografici sul telefono, arrestato

Protagonista della singolare storia un cinquantenne italiano residente a Udine che è finito così in manette per possesso di materiale pedopornografico.
A cura di Antonio Palma

Si era presentato negli uffici di polizia come semplice persona informata dei fatti per testimoniare in una indagine in corso ma durante l'audizione ha tirato fuori il suo telefono per mostrarlo agli agenti e così facendo ha fatto vedere involontariamente delle immagini pedopornografiche che teneva sullo smartphone e per lui è scattato l’arresto in flagranza di reato. Protagonista della singolare storia un cinquantenne italiano residente a Udine che è finito così in manette per possesso di materiale pedopornografico. L’episodio nei giorni scorsi negli uffici della polizia postale di Udine dove l’uomo era stato convocato per essere ascoltato come testimone.

Come raccontano dalla polizia, il cinquantenne doveva dare solo sommarie informazioni sull’accaduto oggetto dell’indagine ma, quando ha spontaneamente mostrato il proprio telefono cellulare agli operatori della Polizia Postale, ha lasciato scorgere agli agenti alcuni file pedopornografici che pensava di aver occultato sul dispositivo senza però riuscirci. Quando si sono accorti delle immagini, gli agenti quindi hanno immediatamente bloccato l'audizione e nei confronti dell'uomo è scattata la perquisizione in flagranza di reato. A questo punto il quadro si è complicato ulteriormente per l’uomo visto che nello stesso dispositivo è stato rivenuto altre materiale fotografico con sfruttamento sessuale di minori.

Gli specialisti della Polizia Postale e delle Comunicazioni hanno poi perquisito e sequestrato altri dispositivi informatici in possesso dell’uomo scoprendo un ingente quantitativo di materiale pedopornografico. Nel dettaglio, nella disponibilità del 50enne ritrovati oltre 12mila file pedopornografici che l’uomo aveva minuziosamente raccolti nell'arco di almeno 18 anni catalogandolo minuziosamente Su CD e pendrive: tutte le immagini raffigurano minori abusati sessualmente e in alcuni casi anche sottoposti a torture e sevizie.

A Napoli solo due hub vaccinali aperti, code lunghissime a Mostra e Capodimonte
A Napoli solo due hub vaccinali aperti, code lunghissime a Mostra e Capodimonte
23.566 di Fanpage.it Napoli
Novemila video pedopornografici coi figli: arrestato professionista 50enne della "Torino bene"
Novemila video pedopornografici coi figli: arrestato professionista 50enne della "Torino bene"
Tenta di adescare bambino davanti casa a Bari, il piccolo lo filma e lo fa arrestare
Tenta di adescare bambino davanti casa a Bari, il piccolo lo filma e lo fa arrestare
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni