1.488 CONDIVISIONI
Ultime notizie sulla scomparsa di Denise Pipitone
27 Marzo 2022
17:00

Denise Pipitone, l’amore del fratello Kevin per mamma Piera: “Soffre ma non la dà vinta a nessuno”

La terza puntata della docuserie su Denise Pipitone, la bambina scomparsa da Mazara Del Vallo il primo settembre 2004. Le parole di Kevin: “Se mi ricordo di mia mamma all’inizio delle indagini, all’inizio del sequestro di Denise, la vedo molto come una persona deperita, stanca, martoriata…”.
A cura di Susanna Picone
1.488 CONDIVISIONI
Kevin Pipitone, fratello di Denise (Foto Discovery)
Kevin Pipitone, fratello di Denise (Foto Discovery)
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Ultime notizie sulla scomparsa di Denise Pipitone

La terza puntata della docuserie su Denise Pipitone prodotta da Palomar Doc per Discovery e in onda questa sera alle 21.25 su Nove si apre con le parole di Alberto Di Pisa, ex procuratore capo di Marsala, che parla di Battista Della Chiave, un anziano sordomuto che è stato importante nelle ricerche della bambina di Mazara del Vallo. Una persona che avrebbe detto di aver visto arrivare, il giorno della scomparsa di Denise, un certo Peppe con in braccio la bambina poi messa su una barca, ma che forse non è stata compresa fino in fondo: Battista Della Chiave, infatti, non conosceva il linguaggio dei segni per cui è probabile che la “traduzione” non sia stata fedele a quello che avrebbe voluto dire. E alla fine è stato considerato un testimone inattendibile dalla Procura (la posizione di Giuseppe Della Chiave, nipote di Battista, è stata poi archiviata).

Il racconto inedito di Kevin Pipitone sulla mamma Piera

Piera Maggio e sua figlia Denise (Foto Discovery)
Piera Maggio e sua figlia Denise (Foto Discovery)

Torna a parlare nella terza puntata della docuserie Kevin Pipitone, il fratello di Denise, che riferendosi a Piero Pulizzi dice di essere felice “che questa persona stia con mia mamma”. “Mamma è una donna molto forte, ma lui riesce sempre a starle dietro, a risolvere i problemi e questo non è facile”, le parole di Kevin per sua madre e per Piero. Kevin parla anche di Toni Pipitone, e del suo rapporto con il padre. “Se mi ricordo di mia mamma all’inizio delle indagini, all’inizio del sequestro di Denise, la vedo molto come una persona deperita, stanca, martoriata. Si vedeva, si vedeva proprio”, il racconto inedito del fratello della piccola Denise nella terza puntata della serie. “Negli anni si è quasi creata una corazza, fondamentalmente la gente la vede sempre apparire perché ha questo orgoglio da vendere”, così ancora Kevin ricordando la forza della mamma Piera, “quindi la si vede sempre forte, impenetrabile, ma in realtà soffre, soffre tanto quando la gente parla, soffre tanto quando qualcuno dice qualcosa che non dovrebbe dire perché non conosce tutti i fatti, soffre tanto però lei non la dà vinta a nessuno”. “Mamma cercava forse di non farmi illudere anche se secondo me in cuor suo ci ha sempre sperato” dice ancora Kevin facendo riferimento alle tante segnalazioni arrivate negli anni sulla bambina. Compresa quella che portò Piera Maggio in Marocco: “Mamma si era portata dietro una bambola, forse nel suo cuore ci sperava”, dice Kevin ricordando quel momento. Piera trova quella bambina che secondo qualcuno poteva essere Denise, capisce che non è sua figlia, e le regala quella bambola, lasciandosi andare a una forte commozione.

Le testimonianze sulla scomparsa di Denise e il processo ad Anna Corona e Jessica Pulizzi

Si parla nella terza puntata anche di Anna Corona, ex moglie del padre biologico di Denise, e dei suoi movimenti il primo settembre 2004, giorno in cui la figlia di Piera Maggio è sparita nel nulla. E dei dubbi e le domande che rimangono su quella mattina di fine estate. Ci sono le intercettazioni portate in aula catturate nella casa di Anna Corona, i discorsi tra le figlie Jessica e Alice Pulizzi, le deposizioni della sorellastra di Denise accusata del sequestro. La puntata si concentra ad esempio sulla nota deposizione di Jessica Pulizzi su alcune intercettazioni in cui, a suo dire, si parlava di galline ammazzate e non di persone. E ripercorre la sentenza di assoluzione di Jessica Pulizzi nel processo d’appello sul sequestro di Denise. “Non c’è giustizia e io continuo a cercare mia figlia”, le parole di Piera Maggio dopo quella sentenza.

La terza puntata della docuserie su Denise

Foto Discovery
Foto Discovery

“Denise” è una docuserie in quattro puntate, prodotta da Palomar DOC per Discovery, diretta da Vittorio Moroni, scritta con Simona Dolce, incentrata sulla storia di Denise Pipitone, la bambina scomparsa in una mattina di fine estate a Mazara, quando aveva appena 4 anni e giocava in strada mentre la nonna preparava il pranzo. Troviamo interviste esclusive a Kevin Pipitone, alla nonna Francesca, ai due papà della bimba, Toni Pipitone e Piero Pulizzi, e la serie mostra anche il carosello mediatico che per quasi 20 anni, attraverso tv, giornali, social, ha messo a nudo di fronte al grande pubblico i legami, i conflitti e i sentimenti intimi dei protagonisti.

1.488 CONDIVISIONI
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni