immagine di repertorio
in foto: immagine di repertorio

Tra Corneliano e Piobesi, in provincia di Cuneo, si aggira una pantera nera.  A lanciare per primo l'allarme è stato un giardiniere, poi, a quanto si apprende, ai carabinieri sarebbe giunta una seconda segnalazione. Il sindaco di Corneliano, Alessandra Balbo, ha spiegato: "Intorno alle 12 un giardiniere di una ditta privata, al lavoro presso una villa della zona di Bricco di Piobesi, si è imbattuto in una pantera, che subito ha scambiato per un grosso cane nero. Si è chiuso nel cortile dove stava lavorando e ha avvisato il Comune". Proprio perché la testimonianza è risultata attendibile, il sindaco ha avvisato i carabinieri e si sono attivati i colleghi dei forestali. L'area è quella tra via Lemonte e la frazione Bricco di Piobesi d’Alba: un’area sulla quale insiste un sentiero segnalato e frequentato quotidianamente da numerosi escursionisti a piedi e in bicicletta.

"Ovviamente mi auguro che non sia vero – prosegue il primo cittadino –, che davvero si trattasse di un grosso cane, ma conosco il signore, e parliamo di una persona seria e attendibile. In ogni caso ho ritenuto di avvisare chi di dovere, anche perché quella è una zona davvero molto frequentata. – conclude il sindaco Balbo – Speriamo che la pantera non si trovi, che questa notizia si riveli una fake news e che domani ci si faccia tutti insieme una risata sopra, ma mi sembrava opportuno mettere in guardia sul rischio di un incontro che immagino per nulla piacevole". In giornata sarebbe arrivata anche una seconda segnalazione di una persona che ha visto un “grosso animale nero scendere verso il paese”. Allertati il Comune e i Carabinieri forestali, all’opera in questo momento per cercare di identificare e catturare l’animale.