553 CONDIVISIONI
22 Luglio 2021
17:46

Cobra si aggira in città, scatta l’allarme a Sant’Agapito, il sindaco: “Evitate la zona”

Il primo cittadino della cittadina molisana ha interdetto tutta la zona dell’avvistamento del grosso serpente con una ordinanza e invitato i residenti del posto a restare chiusi in casa e a non uscire se non strettamente necessario. Sul posto Vigili del Fuoco, Carabinieri Forestali e associazioni animaliste.
A cura di Antonio Palma
553 CONDIVISIONI

L'improvvisa apparizione tra le strade di un grosso serpente che all'apparenza sembra avere le sembianze di un cobra ha fatto scattare l'allarme oggi a Sant'Agapito, piccolo comune della provincia di Isernia, in Molise. I primi avvistamenti sono avvenuti nella tarda mattinata di oggi alle porte della città, nelle campagne di Sant'Agapito, nei pressi della ferrovia. Come si vede da una foto, scattata da uno dei testimoni nei pressi di viale delle scienze, e come confermato da diversi testimoni oculari, il serpente assomiglia molto a un cobra. Del fatto è stato informato subito il sindaco che ha deciso immediatamente di allertare le autorità di polizia, la Prefettura e gli altri enti e organizzazioni interessate per evitare spiacevoli conseguenze.

Il primo cittadino ha interdetto tutta la zona dell'avvistamento con una ordinanza e invitato i residenti del posto a restare chiusi in casa e a non uscire se non strettamente necessario. Ai cittadini che abitano nella zona il primo cittadino ha detto di “fare molta attenzione" soprattutto al di fuori di strade e nelle aree con vegetazione.  "Sono già intervenute le varie forze dell'ordine e gli addetti ai lavori. Su tutta la zona sarà emessa un'ordinanza di assoluto divieto di accesso ai campi circostanti, in particolare in presenza di siepi e sterpaglie” ha spiegato il sindaco Giuseppe Di Pilla.

Dopo l'allerta sul posto sono accorsi i  Vigili del Fuoco di Isernia, i Carabinieri di Monteroduni e i loro colleghi del reparto Forestali di Isernia oltre ad associazioni animaliste di Campobasso specializzate in animali esotici. L’area però è piuttosto ampia  e dunque finora le ricerche del serpente non hanno dato esito. Le ricerche proseguono anche perché il cobra è uno dei serpenti più pericolosi perché dal morso velenoso.

553 CONDIVISIONI
Il cadavere di una donna è stato ritrovato in un'auto divorata dalle fiamme nel Ternano
Il cadavere di una donna è stato ritrovato in un'auto divorata dalle fiamme nel Ternano
Strage di Viareggio, la Cassazione: "Evitabile con una corretta manutenzione"
Strage di Viareggio, la Cassazione: "Evitabile con una corretta manutenzione"
Uccisa dal suo cane in Piemonte. "Aveva già aggredito il fratello, ma lei non voleva lasciarlo"
Uccisa dal suo cane in Piemonte. "Aveva già aggredito il fratello, ma lei non voleva lasciarlo"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni