Una persona è stata travolta questa mattina sulla linea ferroviaria Bologna-Rimini. Un investimento mortale che ha causato pesanti disagi alla circolazione. La tragedia è avvenuta nei pressi della stazione di Gambettola, nel Cesenate. A seguito dell'investimento, registrato intorno alle 8.50 di mercoledì mattina, è stata sospesa la circolazione tra le stazioni di Gambettola e Santarcangelo di Romagna, nel Riminese, per permettere l'intervento dell'Autorità giudiziaria. Ancora non è nota l'identità della persona travolta sui binari né la dinamica di quanto accaduto.

Forti disagi alla circolazione – La circolazione è stata poi riattivata circa un’ora dopo l’incidente, intorno alle 9.50, su un solo binario a senso unico alternato. Questo ha inevitabilmente determinato forti rallentamenti con ritardi per i convogli in viaggio fino a due ore. Per garantire la circolazione tra Bologna e Rimini i treni sono stati deviati sulla linea per Ravenna comportando un allungamento dei tempi di percorrenza.

La nota di Trenitalia – “Dalle ore 09:51 la circolazione ferroviaria sulla linea Bologna-Rimini ,sospesa  dalle ore 08:46 per accertamenti dell'Autorità Giudiziaria a seguito di un investimento nella stazione di Gambettola, è fortemente rallentata. I treni a lunga percorrenza coinvolti sono: Intercity 604 e Frecciabianca 8801 che subiranno una deviazione di percorso con un ritardo stimato di circa 120 minuti e Intercity 603 che viaggia con un ritardo di 115 minuti”, l’ultimo aggiornamento riportato sul sito di Ferrovie dello Stato.