534 CONDIVISIONI
20 Giugno 2022
10:59

Bomba al fosforo esplode durante i lavori della Tav, il bagliore visto a distanza di chilometri

I vigili del fuoco hanno scoperto che si trattava di una bomba risalente alla seconda guerra mondiale. L’intervento risolutivo degli artificieri dell’ottavo Reggimento di Legnago.
A cura di Antonio Palma
534 CONDIVISIONI

Momenti di paura in un cantiere della ferrovia Tav nel Vicentino dove durante i lavori si è incendiata una bomba al fosforo che era risalente alla seconda guerra mondiale innalzando una colona di fumo visibile a distanza di chilometri e costringendo le autorità a chiudere anche una strada e la vicina linea ferroviaria Milano-Venezia.

L’episodio tra la serata di domenica e la notte appena trascorsa, all’altezza di un cantiere ferroviario nel territorio del comune di Altavilla Vicentina. L’incendio si è scatenato in un’area recintata del cantiere della linea ferroviaria ad alta velocità, innescando un bagliore visibile a elevata distanza

Il primo allarme è scattato intorno alle ore 21 quando la colona di fumo e il bagliore ha messo in allarme le maestranze presenti sul cantiere tav. Sul posto son accorsi subito i vigili del fuoco di Vicenza che hanno immediatamente provveduto a creare un prima zona di sicurezza.

Con l’aiuto dei carabinieri, si è proceduto a chiudere anche una strada adiacente al cantiere mentre i pompieri accertavano la natura dell’incendio. I vigili del fuoco hanno appurato che il fumo era inodore e che proveniva da una zona doppiamente recintata e hanno scoperto così che si trattava di una bomba risalente alla seconda guerra mondiale.

La zona di sicurezza quindi si è allargata con la chiusura della circolazione ferroviaria sulla linea Milano-Venezia in attesa dell’intervento degli artificieri. Informati anche il sindaco, presente sul posto, e la Prefettura di Vicenza. L’intervento risolutivo degli artificieri dell'ottavo Reggimento di Legnago, coadiuvati per l'intervento dai vigili del fuoco con due squadre, è avvenuto intorno mezzanotte.

La bomba al fosforo è stata poi resa inerte dagli specialisti circa un’ora dopo ma le operazioni di messa in sicurezza dell’area si sono protratte fino alle 1:30 circa quando è stato dichiarato cessato pericolo e ripristinata sia la circolazione stradale che ferroviaria.

534 CONDIVISIONI
Gommone esplode durante rifornimento: feriti un bambino e una donna
Gommone esplode durante rifornimento: feriti un bambino e una donna
Bomba esplode a Ponticelli, devastate 4 auto
Bomba esplode a Ponticelli, devastate 4 auto
11.556 di Fanpage.it Napoli
Incendio alla pineta di Castel Fusano: la nube di fumo si vede a distanza di chilometri
Incendio alla pineta di Castel Fusano: la nube di fumo si vede a distanza di chilometri
3.345 di Fanpage.it Roma
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni