Un ventenne di nazionalità gambiana ha ricevuto una multa di 5mila euro dopo essere stato sorpreso ieri mattina a fare pipì all'interno del parco della Montagnola di Bologna. A notarlo, intorno alle 8.30, sono stati gli agenti di Polizia che insieme ai militari dell'esercito stavano cominciando i pattugliamenti del servizio ‘Strade Sicure'.

A partire dal 2016, atti di questo tipo sono stati depenalizzati e sono diventati illeciti amministrativi: l’art. 726 c.p.prevede che chiunque compia "atti contrari alla pubblica decenza, in un luogo pubblico o aperto o esposto al pubblico, è soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria da euro 5.000 a euro 10.000.