629 CONDIVISIONI
20 Luglio 2022
14:27

Bimba rincorre gattino, entrambi precipitano nel pozzo con l’acqua gelida: “Cosi l’abbiamo salvata”

“Sentivamo che parlava, e piangeva, voleva ritrovare il gattino. Ma non era possibile” ha raccontato il vigile del fuoco che ha salvato la bimba di 7 anni calandosi nel pozzo.
A cura di Antonio Palma
629 CONDIVISIONI

Era ora di pranzo e stava rientrando in casa dei nonni a mangiare quando il gattino che portava in braccio si è divincolato ed  è scappato. La bimba si è messa a rincorrerlo tra i prati del casolare senza però rendersi conto che davanti a lei vi era un pozzo coperto solo da alcune assi di legno che si son rotte facendola precipitare nel vuoto insieme all'animale. Sono i terribili momenti vissuti da una bimba di 7 anni mentre era in visita ai nonni a Cingoli, in provincia di Macerata nelle Marche.

Una tragedia sfiorata quella che si è consumata nelle campagne in località Troviggiano. Solo l'intervento tempestivo de presenti e poi quello di una squadra di vigili del fuoco, che si trovava in zona per un incendio boschivo, ha fatto si che la piccola non riportasse conseguenze serie dall'incidente.

La piccola è stata recuperata dal pozzo con tecniche Saf (Speleo alpino fluviale) e infine affidata al personale del 118 per il trasporto all’ospedale regionale di Torrette di Ancona in eliambulanza che nel frattempo era sta fatta intervenire in zona. La piccola è stata ricoverata ma trasferita nel normale reparto di Pediatria dell'ospedale Salesi, non avendo riportato ferite gravi.

Ad attutire la caduta nel pozzo, largo circa 60 centimetri e profondo circa otto metri, l'acqua che si trovava all'interno che però era gelida tanto che la piccola ha avuto un principio di ipotermia.

Secondo una prima ricostruzione, i primi a intervenire sono stati i parenti della bambina che hanno calato nel pozzo una corda in modo che la piccola potesse aggrapparsi e restare a galla. Poi l'intervento dei pompieri  che si son calati nel pozzo e hanno recuperato la piccola

"I familiari hanno avuto la saggia idea di tirarle una corda, a cui lei è riuscita sempre a rimanere attaccata fino al nostro arrivo. Sarà rimasta lì una quarantina di minuti. Infatti aveva un principio di ipotermia" ha rivelato al Resto del Carlino il pompiere che si è calato nel pozzo.

"Sentivamo che parlava, e piangeva, voleva ritrovare il gattino. Ma non era possibile. Nell’acqua, per prima cosa l’ho afferrata. Poi l’ho imbracata, e a quel punto l’hanno tirata su, in salvo" ha ricostruito il vigile del fuoco, concludendo: "Non servono i ringraziamenti in questi casi. Questo è il nostro lavoro"

629 CONDIVISIONI
Mucca cade nel pozzo per 15 metri, salvata dai pompieri
Mucca cade nel pozzo per 15 metri, salvata dai pompieri
Due poliziotti di Firenze hanno salvato una bimba che rischiava di cadere dal balcone di un palazzo
Due poliziotti di Firenze hanno salvato una bimba che rischiava di cadere dal balcone di un palazzo
Partono per le vacanze e lasciano i cani in balcone senza acqua né cibo: salvati dai vicini di casa
Partono per le vacanze e lasciano i cani in balcone senza acqua né cibo: salvati dai vicini di casa
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni