Dramma nelle scorse ore in un'abitazione dell'Astigiano. Un bimbo di tre anni è morto dopo essere stato investito dal pick up del padre che stava facendo manovra nel cortile di casa e non si era accorto di lui. La tragedia si è consumata nella mattinata di domenica a Viarigi, piccolo comune piemontese nel cuore delle colline del Monferrato. Dopo l'allarme sul posto sono accorsi immediatamente i sanitari del 118 che, vista la gravità dei fatti, hanno anche allertato l'elisoccorso, ma si è rivelato tutto inulte. Nonostante i vari tentativi di rianimazione, purtroppo il bambino non ce l'ha fatta e i medici hanno dovuto dichiararne il decesso poco dopo.

Sul luogo della tragedia  sono accorsi anche i carabinieri della Compagnia di Asti che ora stanno indagano sull'accaduto per ricostruire l'esatta dinamica dei fatti. Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, l’uomo, allevatore, avrebbe caricato i due figli di tre e sei anni sul mezzo per portarli con sé nella zona di pascolo delle mucche, dove ha una stalla, a poche decine di metri di distanza dalla casa ma durante il tragitto, a causa del terreno sconnesso, i bambini sarebbero stati sbalzati entrambi dal pick up. Il padre, accortosi della caduta del figlio maggiore ha inserito la retromarcia per soccorrerlo. Nella manovra però non si sarebbe accorto dell'altro figlio e lo ha schiacciato. Sul corpicino del piccolo la procura ha disposto ulteriori accertamenti ordinando il trasferimento della salma all’ospedale di Asti.