Un 50enne, residente nell’hinterland trevigiano, è stato colpito da meningite. Il paziente è giunto domenica alle ore 18 al pronto soccorso dell’ospedale Ca’ Foncello con febbre elevata, forte mal di testa e dolore retronucale. Sottoposto a tutti gli accertamenti, gli è stata diagnosticata una meningite da haemophilus influenzae: per lui è scattato il ricovero nel reparto di Malattie Infettive. Ne dà notizia l’Ulss della Marca Trevigiana.

L’haemophilus influenzae è un batterio che comunemente si trova nelle alte vie respiratorie e che, occasionalmente può dare vita a delle otiti con, raramente, complicanze come la meningite.  Il germe molto raramente, però, può diffondersi agli altri organi causando complicanze come la meningite o l’epiglottite (infezione batterica del lembo di tessuto sopra la laringe).