È stato arrestato questa sera l’uomo ripreso da un video realizzato di recente ad Andria. Un video, diventato virale sul web, in cui si vede una ragazza che viene picchiata per le strade della cittadina pugliese. Il presunto aggressore, secondo quanto scrivono i quotidiani locali, è un ventinovenne del posto: è stato fermato con le accuse di violenza privata, stalking, atti persecutori, lesioni personali e minacce aggravate, nonché danneggiamento. Su disposizione del Sostituto Procuratore di turno, il giovane è stato associato presso la casa circondariale di Trani.

La giovane picchiata ad Andria e il video realizzato da un cittadino – La ragazza del video è stata picchiata e presa in calci in strada ma non ha denunciato il suo aggressore. A identificarlo, filmando l'aggressione, ci ha pensato un cittadino che ha appunto ripreso la scena forse da un balcone e caricato il video su Facebook. Un video che è stato condiviso migliaia di volte diventato virale. L’aggressione si è consumata a pochi passi dall'ospedale Bonomo. Nei fotogrammi ripresi dal cellulare, si vede l'uomo avanzare colpendo la ragazza a schiaffi e calci e lei indietreggiare verso una macchina. Nelle immagini si vede anche un'altra ragazza, che assiste alla scena, segue la coppia, ma non interviene in aiuto della giovane picchiata.