Assurdo quanto ignobile furto quello avvenuto nelle scorse ore in Sardegna dove alcuni malviventi senza scrupoli hanno rubato addirittura un'ambulanza del 118 durante un intervento di soccorso, lasciando il paziente in barella in attesa dell'arrivo di un nuovo mezzo per il trasporto in ospedale. L'episodio si è consumato nella serata di giovedì tra le strade di Alghero, in Provincia di Sassari. Il furto è avvenuto in pochi minuti quando tutti gli operatori hanno lasciato il mezzo per soccorrere un uomo che aveva avuto un ictus. Parcheggiata l'ambulanza nei pressi dell'abitazione del paziente, i sanitari avevano provveduto ad assistere l'uomo e a caricarlo sulla barella per il trasporto in ospedale ma quando sono scesi di nuovo in strada l'amara scoperta: il mezzo di soccorso era sparito.

Fortunatamente per il paziente il gesto non ha avuto conseguenze anche perché l'uomo ha dovuto attendere solo pochi minuti prima dell'arrivo di un'altra ambulanza che era già nei paraggi e ha quindi provveduto la suo trasporto in ospedale. Dopo la denuncia dei furto, l'ambulanza è stata ritrovata. il mezzo di soccorso è stato rinvenuto diverse ore dopo,  all’alba di oggi, venerdì 14 maggio, fuor città, abbandonato nelle campagne di Sassari. Il mezzo era stato nascosto tra la vegetazione ma è stato individuato grazie a un sistema Gps satellitare di cui era provvisto. Secondo una prima stima pare che all'interno no mancasse molto a parte una borsa frigo contenente alcuni farmaci non pericolosi. Ora sono in corso indagini per cercare di risalire all'autore del furto. Nel mezzo eseguiti anche rilievi per individuare eventuali impronte all'interno.