Amazon assume in Italia ed è pronta a offrire altri 1600 nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato entro la fine di quest’anno. Ad annunciarlo è stata la stessa azienda leader nel settore dell’e-commerce confermando la sua crescita esponenziale nel nostro paese dal lancio dei primi magazzini di distribuzione avvenuto circa dieci anni fa. Con l’ingresso dei nuovi 1600 dipendenti nel 2020, il colosso del commercio elettronico raggiunge in Italia un totale di 8.500 dipendenti sparsi nelle 25 sedi presenti sulla Penisola. Le nuove opportunità di lavoro in Amazon riguarderanno in parte anche i Centri di Sviluppo di Torino e Asti, il Servizio Clienti di Cagliari e la sede centrale al Centro Direzionale di Milano oltre ovviamente i centri di distribuzione, i depositi di smistamento e i magazzini sparsi per il Paese.

Amazon apre i due nuovi centri di distruzione in Veneto e Lazio

A questo proposito la stessa Amazon ricorda che per quanto riguarda il 2020 è già programmata l’apertura di ulteriori depositi di smistamento. In particolare l’azienda ha già pianificato un investimento di più di 140 milioni di euro per la costruzione del quinto e del sesto Centro di Distribuzione. Verranno aperti a Castelguglielmo/San Bellino (Veneto) e Colleferro (Lazio) alla fine del 2020 e saranno dotati delle ultime tecnologie. Sono previsti inoltre ulteriori depositi di smistamento nella seconda parte dell’anno a Catania, Cagliari, Genova, Pisa, Brescia, Parma e Milano.

Amazon Web Services ha aperto la Regione AWS a Milano

Oltre ai magazzinieri e operai, quindi, entreranno in organico anche lavoratori con competenza in ambiti come lo sviluppo di software, la linguistica, la logistica, le risorse umane e l’IT. Amazon infatti con la sua Web Services ha aperto la Regione AWS (Milano) nell’aprile scorso ora punta anche su questo settore che punta alla trasformazione digitale della nostra economia. “I nuovi posti di lavoro offrono opportunità di crescita professionale, una retribuzione competitiva, e un pacchetto completo di benefit, tra cui l’assicurazione sanitaria privata contro gli infortuni e sconti per acquisti su Amazon.it a tutti i dipendenti” spiegano dalla società.