Lucrezia e Alessandro stanno bene e sono tornati a casa. I due quindicenni di cui si sono perse le tracce martedì sei febbraio a Potenza, sono stati rintracciati e sono con le loro famiglie. È la fine di una brutta avventura che ha tenuto con il fiato sospeso la comunità di Potenza, in Basilicata, da dove i ragazzi si sono allontanati. Lucrezia Landi e Alessandro Giocoli erano stati visti insieme prima di sparire e l'allarme circa la loro scomparsa era stato dato dalle forze dell'ordine locali e dalle famiglie.

Immediato, è iniziato il tam tam social per ritrovare i due ragazzi. Appellim post e foto sono rimbalzati da una bacheca all'altra, fino a che nei commenti non sono spuntate speranzose notizie di un ritrovamento. Proprio attraverso i social la notizia del ritrovamento si è diffusa fino alla conferma ufficiale, data anche dal programma Chi l'ha visto?, cui le famiglie si erano rivolte, del loro ritorno a casa.