I piloti del volo Lion Air che il 29 ottobre scorso è precipitato nel mare di Giava al largo di Giacarta, in Indonesia, con 189 persone a bordo tra cui anche il giovane italiano Andrea Manfredi, avrebbero lottato per controllare l'aereo ed evitare la strage. È quanto emerge da un primo rapporto sul disastro. Per 26 volte l’equipaggio provò a mantenere in alto il muso dell’aereo, che invece puntava pericolosamente in basso pare a causa di un’avaria al sistema automatizzato che riceveva dei dati sbagliati dai sensori di volo. Il Boeing 737 MAX 8 si è schiantato in mare a una velocità di 724 chilometri all'ora poco più di dieci minuti dopo il decollo dall'aeroporto internazionale di Giacarta. Tutte le 189 persone a bordo sono morte. Le indagini sul disastro aereo si concentrano dunque sulla possibilità che il sistema di sicurezza automatico abbia destabilizzato il velivolo a causa di un difetto dei sensori che potrebbero avere inviato ai computer di bordo informazioni errate.

Per gli ispettori l’aereo non doveva volare – Il rapporto preliminare dell’agenzia governativa per la sicurezza dei trasporti non indica una causa definitiva per il disastro aereo, ma evidenzia come la compagnia Lion Air continuasse a rimettere in servizio l’aereo malgrado ripetuti fallimenti dei tentativi di risolvere un problema con l’indicatore della velocità, proprio nei giorni prima della tragedia. Per le autorità indonesiane quel giorno l’aereo non doveva volare. Già il giorno prima dell’incidente il volo Bali-Giacarta aveva presentato problemi tecnici simili. “Questa è la base della nostra raccomandazione a Lion Air”, ha detto il capo della commissione, Nurcahyo Utomo, in conferenza stampa. “Dal nostro punto di vista l’aereo non era idoneo al volo”, ha aggiunto.

Sabato i funerali della vittima italiana Andrea Manfredi

Intanto, a quasi un mese dall'incidente, è stato finalmente recuperato e ufficialmente riconosciuto il corpo di Andrea Manfredi, l'ex ciclista professionista e imprenditore di Marina di Massa che si trovava su quell’aereo. Le ricerche dei corpi sono andate avanti per settimane. Il rientro della salma del ventiseienne in Italia è previsto nelle prossime ore. I funerali si terranno sabato nel Duomo di Massa.