Christian Kent e Michelle Avila.
in foto: Christian Kent e Michelle Avila.

Era chiamati il Romeo e Giulietta di Instagram, dove erano delle vere e proprie star con migliaia di follower. Christian Kent e Michelle Avila, rispettivamente di 20 e 23 anni, sono stati trovati senza vita nella loro casa di Newport, in California, in circostanze che sono ancora avvolte nel mistero. I due ragazzi sono stati rinvenuti senza vita lo scorso 14 ottobre, dopo essere stati ad una festa: a trovarli è stata la mamma di lei, erano abbracciati e nel loro letto. Ad ucciderli probabilmente, secondo la polizia locale, un'overdose. Nel referto medico si parla di "effetto di droga", ma i genitori di Michelle hanno da sempre sostenuto che i due ragazzi fossero puliti.

Tuttavia, anche i test tossicologici non hanno ancora dato nessun risultato, anche se dovrebbero arrivare nei prossimi giorni, e in casa non è stata trovata alcuna sostanza stupefacente. Per di più, Michelle era sotto antibiotico a causa dell'influenza e alla festa non avrebbe neanche bevuto alcolici. "Avrei preferito accorgermi che fossero tossicodipendenti così avrei cercato di fare qualcosa – ha detto Paulo Avila, papà della ragazza agli agenti della Contea di Orange – siamo sconvolti perché non ci siamo mai accorti di nulla". E ha concluso: "Erano due ragazzi bellissimi, come Romeo e Giulietta. La loro storia è la prova che quello che sembra perfetto molto spesso non lo è.  I genitori devono sapere che i loro figli non sono al sicuro".