Nata in Campania e sviluppatasi prima nelle province di Napoli e Caserta, poi in tutte le regioni d'Italia e del mondo, la camorra è una forma di criminalità organizzata con dinamiche, rituali e azioni specifiche.

Come fare a capire la complessità di un fenomeno come la camorra senza appiattirlo e darne una visione parziale? I libri possono aiutare sia chi vive all'interno di contesti in cui non è difficile imbattersi nella camorra, sia chi cerca uno strumento per capire le mafie perchè crede di essere troppo lontano da alcune realtà.

In entrambi i casi, i libri sulla criminalità organizzata aiutano a capire meglio le mafie e aumentare la nostra consapevolezza: è per questo che abbiamo stilato una lista di 15 libri sulla camorra che è importante leggere, da recuperare online, anche usati, nella categoria Libri di Amazon.

I migliori libri che parlano di camorra

Non tutti i libri sulla camorra sono uguali: ci sono infatti diversi modi per raccontare la criminalità organizzata, che riescono a mostrare aspetti diversi dello stesso fenomeno.

  • le inchieste si occupano di attualità e sono dei libri-denuncia, tanto da portare in buona parte dei casi alla necessità della scorta di Stato per gli autori;
  • i racconti e romanzi sulla camorra utilizzano l'espediente narrativo e raccontano storie in cui la camorra come tema è più o meno rilevante;
  • i saggi storici si interrogano invece sulla nascita della Camorra a partire dalle sue origini.

Bloody Money: i retroscena inediti dell'inchiesta su rifiuti, affari e politica – a cura di Massimiliano Virgilio

Il 2018 è stato l'anno di Bloody Money, l'inchiesta di Fanpage realizzata in 7 episodi con protagonista Nunzio Perrella: ex boss di camorra, poi pentito e collaboratore di giustizia, ha incontrato imprenditori, politici e personalità legate al mondo istituzionale.

Il risultato è una Babele di corruzione e criminalità che ha origine nei sistemi camorristici tradizionali, ma i cui contorni diventano così sfumati che diviene difficile riconoscerli: dalle classiche mazzette allo sfruttamento del terreno e dei rifiuti, fino ad arrivare alla questione migranti. Dimostrando inequivocabilmente che la camorra non è un fenomeno localizzato solo in Campania, ma che ormai partecipa ai tavoli istituzionali ed è all'interno delle istituzioni stesse.

Dopo aver provocato l'apertura di un'indagine della magistratura, l'inchiesta è diventata un libro pubblicato da Ciaopeople e Paper First con prefazione di Roberto Saviano e contenuti inediti: un libro necessario, importante per capire a che punto siamo, il più attuale e lucido libro sulla camorra ai giorni nostri. Disponibile anche in edicola, è in vendita su Amazon a 10,20€, su IBS e su Hoepli a partire da 12,00€.

Gomorra – Roberto Saviano

Era il 2006 quando un ragazzo della provincia di Caserta dava alle stampe un libro che gli avrebbe cambiato la vita: sono 13 anni che Roberto Saviano è sotto scorta, e tutto a causa di ciò che racconta in questo libro a metà tra il saggio, il reportage e la narrazione.

Diventato un caso editoriale tradotto in tutto il mondo, da cui è stato tratto l'omonimo film e la serie TV distribuita da Sky, Gomorra racconta gli aspetti più e meno noti del funzionamento del Sistema, ovvero della camorra, nelle province di Caserta e Napoli: dal mercato del falso allo sversamento dei rifiuti, dalla scissione del clan dei Casalesi agli scambi di persona.

Un libro che ha fatto tremare i clan, e che a distanza di 13 anni ha ancora molto da dire. L'edizione economica di Gomorra, ristampata nel 2016 in occasione del decennale dalla prima edizione, è disponibile su Amazon a 11€, su IBS e Hoepli a partire da 13,00€, e usato su Libraccio.

Raffaele Cantone – I Gattopardi

Dalla politica all'economia, dalla magistratura alle forze dell'ordine, passando per lo spettacolo e lo sport: in questo libro, che prende il titolo dal grande romanzo di Tomasi di Lampedusa, il magistrato Raffaele Cantone e il giornalista Gianluca Di Feo dimostrano che al Sud non c'è settore della vita sociale che sia libero da dinamiche mafiose e camorristiche.

Non più la camorra che spara, minaccia e fa strage, ma un Sistema che si sovrappone allo Stato e, sempre più spesso, vede un'adesione entusiastica e volontaria, soprattutto in quei territori in cui un'alternativa non esiste.

Pubblicato da Mondadori nella collana Strade Blu, I Gattopardi è disponibile su Amazon a 4,27, su IBS e su Hoepli a partire da 9,50€.

Gotham City: viaggio segreto nella camorra dei bambini – Simone Di Meo

Frutto di un lungo lavoro di ricerca sul campo, fatto di interviste a baby boss ed esperienze sotto copertura nei luoghi in cui si muovono le baby gang, Gotham City racconta le dinamiche della nuova camorra, quella dei ragazzini del centro storico di Napoli.

Mentre la vecchia camorra era organizzata gerarchicamente e strutturata in modo rigido, la nuova camorra premia chi sparge più sangue e mostra meno paura, non si preoccupa più di famiglie e zone di influenza: una manifestazione ugualmente tetra di questo fenomeno, ma che si fa ancora più triste e pericolosa considerata la tenera età di questi ragazzi, nonchè la loro spregiudicatezza.

Pubblicato da Piemme, questa inchiesta di Simone Di Meo è disponibile su Amazon a 9,25€, su IBS e su Hoepli a partire da 18,50€, e usato su Libraccio.

Storia della camorra – Francesco Barbagallo

Come nasce e si sviluppa un sistema che conta ad oggi circa seimila affiliati e un utile netto di circa 13 miliardi di euro? Certo non è una cosa che accade dall'oggi al domani.

In questo saggio pubblicato da Laterza Francesco Barbagallo ripercorre la storia della camorra fin dalla sua nascita, al tempo dei Borbone, passando per il periodo postunitario e la questione meridionale.

Dall'estorsione, al controllo del gioco d'azzardo e della prostituzione, fino ai settori più redditizi dell'economia e della finanza: questo libro ripercorre la storia della camorra come organizzazione criminale, ma anche come bagaglio di rituali, simboli e tradizioni da imparare a interpretare. Storia della camorra è in vendita su Amazon a 10,20€, su Hoepli e IBS a partire da 12,00€.

Fatti di camorra – Giancarlo Siani

La tragica parabola di Giancarlo Siani ha dimostrato inequivocabilmente che la penna colpisce più della spada: è per questo che diventa fondamentale leggere questo libro, che raccoglie circa settanta articoli scritti dal giornalista di Torre Annunziata ucciso dalla camorra nel 1985, a soli ventisei anni.

Le vittime di camorra rappresentano una testimonianza di grande impegno civile: Giancarlo Siani, come anche Peppino Impastato, è un uomo morto perchè avvicinatosi troppo alla verità. Ma la verità non può uccidere: è per questo che ha senso leggere ancora gli articoli di Siani, per non rendere vano il suo sacrificio e continuare a credere nel valore della verità e della giustizia.

Realizzato grazie all'impegno di Paolo Siani, fratello del giornalista e fondatore dell'Associazione Giancarlo Siani, Fatti di camorra è disponibile su Amazon a 10,20€, su IBS e Hoepli a partire da 12,00€, e usato su Libraccio.

La camorra e altre storie di briganti – Alexandre Dumas

Cosa c'entra il celeberrimo autore de Il Conte di Montecristo con Napoli e la camorra? C'entra eccome: nel 1860 Alexandre Dumas è a Napoli, dove raggiunge Giuseppe Garibaldi e compie insieme a lui l'impresa dei Mille, fermandosi a Napoli. Vi resterà per ben tre anni e scriverà moltissimo, da destinare a riviste parigine ed editori europei.

Nella città campana Dumas scopre la camorra come sistema criminale in grado di avere ramificazioni ovunque, e cerca di indagarne le cause della nascita: da un lato i Borbone, che con il loro malgoverno hanno lasciato degli enormi vuoti di potere, dall'altra la Chiesa, che fa finta di non vedere e in alcuni casi è anche collusa.

La Camorra e altre storie di briganti è un libro importante, che piacerà soprattutto a chi conosce già Dumas o era interessato a leggere qualcosa dell'autore; è però anche un'analisi lucida e approfondita delle origini della camorra, e di come essa sia diventata uno dei sistemi malavitosi più potenti di sempre. Il libro è disponibile su Amazon a 18€, su IBS e Hoepli a partire da 30,00€, e usato su Libraccio.

La paranza dei bambini – Roberto Saviano

"Paranza" è un nome comunemente usato per indicare dei gruppi di barche che effettuano pesca a strascico: Roberto Saviano recupera questo termine, utilizzato anche dagli stessi clan, per descrivere i gruppi di ragazzini affiliati alla camorra che popolano i vicoli del centro di Napoli.

In un contesto sociale in cui si muore ammazzati da giovanissimi, i ragazzi non hanno l'idea del futuro: risulta a questo punto naturale per loro entrare a far parte di un clan, una paranza, appunto, e cercare di guadagnare quanti più soldi mentre si impara a usare il kalashnikov e si assume il controllo dei quartieri.

Dopo aver scritto altri libri per capire le mafie fuori dall'Italia, come ad esempio ZeroZeroZero, Saviano torna a Napoli per raccontare la storia più triste e pericolosa di tutte: quella di bambini senza speranza, senza paura e senza nulla da perdere. La paranza dei bambini è in vendita su Amazon a 8,41€, su IBS e Hoepli a partire da 9,90€, e usato su Libraccio.

Lo Stato non ha vinto: la camorra oltre i casalesi – Antonello Ardituro

Quello dei Casalesi è stato il clan più potente tra le famiglie camorristiche, prima presieduto dai Bardellino e poi da Francesco Schiavone detto Sandokan, infine da Michele Zagaria e Antonio Iovine. Diciamo "è stato" perchè tutti i suoi boss sono stati arrestati e sono in carcere di massima sicurezza: ma questo basta per poter affermare che lo Stato ha vinto?

Secondo Antonello Ardituro, pubblico ministero della direzione distrettuale antimafia di Napoli, non è così: è vero che la camorra e il clan dei casalesi hanno perso, ma ciò non basta per fingere di non guardare le collusioni tra Stato e criminalità, le omertà e l'inquinamento di alcuni indagini, insomma, la presenza di vere e proprie maglie nere nella macchina statale.

Pubblicato da Laterza, Lo Stato non ha vinto è un libro da leggere per conoscere la storia di un clan che si è fatto avanti a suon di morte e devastazione; è disponibile su Amazon a 15,30€, su IBS e Hoepli a partire da 18,00€, e usato su Libraccio.

Io, per fortuna, c'ho la camorra – Sergio Nazzaro

È un giorno come tanti, nei territori tra l'Asse mediano e la Domitiana: cittadine come Mondragone, Castelvolturno, Villa Literno e Arzano sono solo dei nomi come tanti per chi non vive in queste zone, ma è qui che bisogna venire per capire cos'è la camorra, secondo l'autore Sergio Nazzaro.

Bastano 24 ore in questi territori per assistere a innumerevoli fenomeni di micro e macro criminalità, tutti collegati alla camorra, spesso ignorati da buona parte dell'informazione di massa. È qui che è percepibile la sovrapposizione tra Camorra e status quo: si tratta di zone in cui la legge è così assente da credere che essa abbia abbandonato per sempre quei territori, lasciandoli alla camorra. Per chi non ha niente, avere la camorra sembra essere già qualcosa: da qui il titolo provocatorio del libro.

Nazzaro racconta la situazione di questi territori utilizzando uno stile narrativo e scorrevole, adatto a chi vuole capire di più di come la camorra assoggetti interi territori, ma magari non se la sente di partire con un saggio. Pubblicato da Fazi, Io per fortuna c'ho la camorra è in vendita su Amazon a 6,19€, su IBS e Hoepli a partire da 14,50€.

Non volevo diventare un boss – Salvatore Esposito

Come si fa a parlare ai giovani di camorra senza utilizzare un saggio? Magari proponendo loro questo libro di Salvatore Esposito, l'attore che è diventato famoso grazie alla serie TV Gomorra, in cui interpreta proprio il personaggio del boss Genny Savastano.

Ma chi è Salvatore Esposito? Cresciuto in un quartiere popolare, è uno dei tanti ragazzi che sarebbero potuti finire tra le maglie dei clan, ingolositi da promesse di soldi facili e immenso potere. La storia dei camorristi, lo sappiamo, è ben più triste: muoiono giovanissimi e se non muoiono si nascondono per anni in dei buchi, senza avere la possibilità di vivere una vita normale.

Salvatore Esposito si è salvato grazie a una famiglia attenta nonostante l'estrazione sociale, ma anche grazie alla sua enorme passione per la recitazione: non è stato però tutto facile, e questo libro serve proprio per raccontare ai ragazzi che le facili scorciatoie sono sempre ingannevoli, e che un sogno può salvare la vita. Edito da Rizzoli, Non volevo diventare un boss è disponibile su Amazon a 15,30€, su IBS e Hoepli a partire da 18,00€, e usato su Libraccio.

Un ragazzo normale – Lorenzo Marone

L'ultima parte di questa selezione di libri per capire le mafie è dedicata alle opere di narrativa che parlano, direttamente o indirettamente, di camorra. Si tratta di racconti e romanzi utili a veicolare i valori della giustizia e della legalità, poco adatti per chi cerca un libro dettagliato, ma ottimi come primo passo.

Un ragazzo normale del partenopeo Lorenzo Marone è la storia di formazione del piccolo Mimì, che vive al Vomero e ha un amico speciale, un supereroe che non ha una Batmobile ma una Mehari verde, che non ha la criptonite ma una macchina da scrivere: è il 1985 e il supereroe di Mimì è Giancarlo Siani, che proprio quell'anno verrà assassinato proprio sotto casa del protagonista.

Acclamato fin dal momento della sua uscita e apprezzato per la capacità di trasmettere valori positivi grazie a una storia emozionante, questo romanzo è in vendita su Amazon a 14€, su IBS, Hoepli a partire da 16,50€, e usato su Libraccio.

Benvenuti in casa Esposito – Pino Imperatore

Nel rione Sanità vive la famiglia del protagonista Tonino Esposito, orfano di un grande boss di camorra: fondamentalmente inetto e incapace, Tonino potrebbe vivere di rendita, invece si imbarca in tragicomiche avventure che lo vedono sempre perdente.

Attorno a lui ruotano gli altri personaggi della famiglia allargata: attraverso l'espediente dell'ironia Pino Imperatore ci mostra le angustie di una vita votata alla criminalità, l'assenza di qualsivoglia futuro, la paura costante, l'ignoranza dilagante e un'unica speranza, data dalle nuove generazioni.

Divertente e triste fino alle lacrime, Benvenuti in casa Esposito è pubblicato da Giunti ed è disponibile in versione economica su Amazon a 7,90€, su IBS e usato su Libraccio.

O Maè: storia di Judo e di camorra – Luigi Garlando

Quando abiti a Scampia, l'unica possibilità che ti sembra di avere è entrare nella camorra: Filippo ha 14 anni e il suo futuro sembra già scritto, finchè un giorno lo zio non lo porta alla palestra Judo di Gianni Maddaloni.

O Maè: storia di judo e di camorra è un racconto di formazione, ma anche una testimonianza di come lo sport possa essere davvero importante nei contesti degradati, in cui i bambini e ragazzi diventano manodopera a costo zero per i clan camorristici. Il protagonista dovrà scegliere se affiliarsi al clan di Toni Hollywood o scegliere una strada diversa, quella dello sport e della legalità.

Edito da Piemme e scritto da Luigi Garlando, questo libro contiene una prefazione dello stesso Gianni Maddaloni, ed è disponibile su Amazon a 12,75€, su IBS e Hoepli a partire da 15,00€.

Ragazzi di camorra – Pina Varriale

Concludiamo la selezione dei libri sulla camorra da leggere con un altro racconto ambientato a Scampia: Antonio ha 12 anni ed abita in un quartiere in cui è normale iniziare a quest'età la carriera di camorrista. Tra furti, rapine ed estorsioni le giornate di Antonio si susseguono sempre uguali, finchè l'incontro con un insegnante non gli permetterà di scoprire che un'alternativa esiste, ma questo alla camorra di certo non piacerà.

Il messaggio del libro di Pina Varriale è molto forte: spesso, infatti, i ragazzini entrano nei clan semplicemente perchè non vedono alternative. Il lavoro degli educatori, degli insegnanti, di quella società civile "pulita" è quindi fondamentale per offrire loro una possibilità alternativa a un destino altrimenti tragico.

Pubblicato da Piemme, Ragazzi di Camorra è disponibile su Amazon a 11,77€, su IBS e Hoepli e usato su Libraccio.

I libri sulla camorra che tutti dovrebbero leggere

Saggi storici, reportage e inchieste, racconti e romanzi: ogni genere letterario può essere utile nella lotta contro la camorra e la criminalità organizzata, al fine di offrire un'alternativa di legalità e permettere di comprendere meglio questo fenomeno per smascherarlo anche nel nostro piccolo.

Che ci si riferisca a fenomeni macro – stragi, scissioni, casi giudiziari – o micro – piccole estorsioni, omertà, collusione con la camorra – sono tutte manifestazioni di un fenomeno molto complesso, che bisogna capire bene per riuscire a combattere e sconfiggere.

Non solo grazie a magistrati e azioni politiche, ma anche per mezzo del nostro piccolo contributo come società civile. Da questo punto di vista l'inchiesta di Fanpage Bloody Money ha scoperchiato un vaso di Pandora che ha dimostrato per l'ennesima volta che la camorra non è un problema solo locale, bensì un sistema nazionale e un modo anzitutto di pensare, oltre che di agire.

Leggere libri sulla camorra è un modo molto utile per avere maggiore consapevolezza del mondo che ci circonda, capire le mafie per sconfiggerle e costruire un futuro migliore.

Le selezioni di prodotti o servizi contenute in questo articolo sono affidabili e indipendenti. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.