La mostra su Roy Lichtenstein aprirà al pubblico il 1 maggio al Mudec, fino al prossimo 8 settembre.
in foto: La mostra su Roy Lichtenstein aprirà al pubblico il 1 maggio al Mudec, fino al prossimo 8 settembre.

Il lungo ponte delle festività pasquali e del 25 aprile sta per concludersi ma domani, 1 maggio, ci sarà ancora la possibilità di sfruttare le festività per dedicarsi all'arte e alla cultura: saranno tantissimi, infatti, i parchi e i musei aperti anche per la Festa dei Lavoratori, da Napoli a Milano. In quest’ultima città la giornata di domani sarà addirittura l’occasione per inaugurare una nuova grande mostra, quella sull'americano Roy Lichtenstein, mentre nel capoluogo partenopeo prosegue il successo per Canova e Caravaggio. Molte iniziative anche a Roma: fra le altre, la possibilità di visite guidate “in compagnia” di Piero Angela.

Napoli, le grandi mostre da non perdere il 1 maggio

Caravaggio, Martirio di Sant'Orsola (1610), Palazzo Zevallos Stigliano, Napoli.
in foto: Caravaggio, Martirio di Sant’Orsola (1610), Palazzo Zevallos Stigliano, Napoli.

Boom di presenze per il lungo ponte fra Pasqua e il 25 aprile a Napoli, che per chiudere in bellezza le festività apre i suoi musei principali anche il 1 maggio: visitabili il Museo di Capodimonte con “Caravaggio Napoli” e “Depositi di Capodimonte. Storie ancora da scrivere”, e il Museo Archeologico Nazionale, dove oltre alle opere del Canova dall'Hermitage è possibile visitare anche l’esposizione dedicata a Corto Maltese.

Apertura straordinaria per Palazzo Zevalloss Stigliano e per il MADRE (dalle 10:00 alle 19:30), oltre che per la Certosa e Museo di San Martino (fino alle 16:00), Castel Sant'Elmo e il Museo Duca di Martina in Floridiana. Chiusi invece Palazzo Reale e il Complesso monumentale dei Girolamini.

1 maggio a Milano nel nome di Roy Lichtenstein

La restrospettiva su Roy Lichtenstein aprirà al Mudec il 1 maggio.
in foto: La restrospettiva su Roy Lichtenstein aprirà al Mudec il 1 maggio.

Nonostante l’annuncio della chiusura della Pinacoteca di Brera, nella giornata del 1 maggio saranno molti altri i musei aperti a Milano. Resta aperto Palazzo Reale (dalle 9:30 alle 19:30), dove sarà possibile visitare ben tre mostre di grande rilievo: nelle sale del complesso di Piazza del Duomo sono infatti in corso la retrospettiva su Antonello da Messina, che resterà aperta fino al 2 giugno, quella sul francese Dominique Ingres e l’esposizione interattiva “Leonardo. La macchina dell’immaginazione”, organizzata da Studio Azzurro e aperta al pubblico fino al 14 luglio.

Aperti sempre fino alle 19:30 anche il Padiglione d’Arte Contemporanea e il Mudec, che proprio nella giornata della Festa dei Lavoratori inaugurerà l’attesissima mostra su Roy Lichtenstein dal titolo “Multiple Visions”: cento opere fra stampe, sculture e fotografie che ripercorrono la parabola artistica del genio americano, e che rimarranno esposte fino all'8 settembre. Anche il Museo del Novecento, le Gallerie d’Italia e la casa museo Poldi Pezzoli saranno aperti domani, insieme a Casa Testori (ingresso gratuito), dove è in corso la mostra “Appocundria. Una casa lontano da casa”, la suggestiva mostra che espone 24 artisti italiani in un percorso alla riscoperta della memoria e delle radici dell’identità.

A Roma, i musei aperti e le visite con Piero Angela

Nella serata del 1 maggio sarà possibile visitare i Fori di Augusto in compagnia della voce di Piero Angela.
in foto: Nella serata del 1 maggio sarà possibile visitare i Fori di Augusto in compagnia della voce di Piero Angela.

Saranno più di trenta fra musei e siti archeologici i luoghi aperti anche nella giornata del 1 maggio a Roma: la Galleria Borghese sarà visitabile con ingresso gratuito su prenotazione fino alle 19:00, insieme alla Galleria Nazionale d’Arte Antica (sia Palazzo Corsini che Palazzo Barberini) e alla Galleria Nazionale. Aperte per la Festa dei Lavoratori anche le Terme di Caracalla e il Museo Etrusco di Villa Giulia, insieme ai luoghi del Parco Archeologico dell’Appia Antica (dal Mausoleo di Cecilia Metella all’Antiquarium di Lucrezia Romana) e alle ville di Tivoli.

Un altro appuntamento molto particolare per il 1 maggio è quello con i “Viaggi nell'antica Roma”, una serie di percorsi guidati all'interno del Foro di Augusto e nel Foro di Cesare con una guida molto speciale: grazie ad un apposito sistema di cuffie, i visitatori saranno accompagnati all'interno del suggestivo percorso archeologico dalla voce di Piero Angela anche nella serata di domani, dalle 21:00 alle 23:00.