Dopo il film d'animazione “L'arte della felicità” di Alessandro Rak, opera prima scelta ad apertura della 28esima Settimana Internazionale della Critica di Venezia e menzionata dalla FEDIC come Miglior Film Italiano a Venezia, il nome e il marchio MAD Entertaiment è arrivato all'orecchio di tantissime persone, anche non addette ai lavori. MAD è una factory napoletana che mette insieme animatori, musicisti, autori e creativi per la realizzazione di documentari, film e lungometraggi d'animazione. Altri titoli, meno noti, ma di grande interesse, sono stati sfornati da quella fucina di talenti e ingegno, come “La Cantata dei Pastori” (regia di Nicola Barile), “Il Piccolo Sansereno” e “Il mistero dell'uovo di Virgilio” (regia di Ivan Cappiello).

La Gatta Cenerentola.

La nuova sfida di MAD, capitanata dal produttore Luciano Stella, è realizzare un film d'animazione sulla Gatta Cenerentola, fiaba arcaica, raccolta dal Basile nel ‘600, e poi divenuta la base per tante elaborazioni e rivisitazioni, da Perrault fino alla celeberrima favola in musica composta da Roberto De Simone. L'idea è quella di stravolgere attualizzando il messaggio e l'ambientazione di questo classico, rendendolo in una chiave moderna, noir, con musiche ispirate alla tradizione ma anche composte ex novo e un team di esperti animatori diretti da Ivan Cappiello.

Disegno di Marco Galliin foto: Disegno di Marco Galli

La trama.

L'ambientazione sarà quella di un futuro e misterioso porto di Napoli, nel quale il Capo della Polizia combatte contro ‘O Re e i suoi scagnozzi per il controllo del territorio e per l'amore di una ragazza, Cenerentola. Quest'ultima, come da tradizione, è oppressa dalla famiglia, relegata dalle sorelle maligne in un contesto di ingiustizia, traffici loschi, illegalità e denaro sporco. Il suo bisogno di vendetta nei confronti di ‘O Re, assassino di suo padre, è forte e crescente, fino alla notte del grande ballo dove, con la scoperta dell'amore, Cenerentola si libererà dai suoi fantasmi e riuscirà finalmente ad iniziare una nuova vita.

Disegno di Marco Galliin foto: Disegno di Marco Galli

Regista e Direttore artistico.

Regista del film sarà Ivan Cappiello, già responsabile delle sequenze in grafica tridimensionale per “L'arte della felicità” e regista, cosceneggiatore e responsabile della computer grafica 3D de “Il piccolo Sansereno” e “Il mistero dell'uovo di Virgilio”. Marco Galli si occuperà invece della direzione artistica: decoratore, designer, illustratore e scenografo, ha all'attivo tre libri di fumetti: “Freak”, “Il santopremier” e “Oceania boulevard”.

Il crowdfunding.

MAD chiede alla rete e al suo pubblico di contribuire attivamente alla realizzazione di un promo di 3 minuti che possa permettere al film di trovare una grossa produzione e, dunque, di essere realizzato. La piattaforma di riferimento è Kisskissbankbank, a questo indirizzo. A ogni donazione corrisponderà una contropartita: si andrà da un book a tiratura limitata contenente tutti i materiali grafici, story-board e appunti, tavole e cartoline del film, fino ai ringraziamenti nei titoli di testa del promo.

Donazioni e ricompense.

Per 120 € e più:
Album con copertina rigida contenente gli studi di character design, diario di bordo e storyboard dei primi tre minuti che saranno realizzati + ringraziamenti nei titoli di coda + DVD dei primi 3′ del film, trailer e teaser.
Per 300 € e più:
Le creazioni firmate Francesco Tramontano: anello, orecchini e collana "Gatta" + ringraziamenti nei titoli di coda.
Per 500 € e più:
Special sponsor del promo (nome e cognome nei titoli di testa) e nel book+ DVD dei primi 3′ del film, teaser e trailer + ringraziamenti nei titoli di coda.
Per 1.000 € e più:
Special business: logo nei titoli di testa +book con logo + DVD dei primi 3′ del film, teaser e trailer + ringraziamenti nei titoli di coda.
Per 2.000 € e più:
Il vostro volto apparirà nelle sequenze realizzate. Menzione come special sponsor nei titoli di testa e nel book + DVD dei primi 3′ del film, teaser e trailer + ringraziamenti nei titoli di coda.